Persone

Gianni Agnelli

Giovanni detto Gianni Agnelli è stato un imprenditore e un industriale italiano. Al vertice della Fiat di Torino, era conosciuto come “l’avvocato”. È stato inoltre Presidente del club calcistico della Juventus, di Confindustria, dell'Istituto Finanziario Industriale e sindaco di Villar Perosa (in provincia di Torino).

Gianni Agnelli si è laureato in giurisprudenza, nel 1943 a Torino. L’anno successivo si è arruolato ufficiale di collegamento del Corpo Italiano di Liberazione. A 25 anni è stato eletto presidente della società di produzione di cuscinetti a sfere fondata da Roberto Incerti e dal nonno e nello stesso anno è diventato anche sindaco di Villar Perosa. Nel 1947 Gianni Agnelli è stato nominato Presidente della Juventus e dopo aver scampato a un grave incidente stradale, nel 1959 è diventato Presidente dell'Istituto Finanziario Industriale. Quattro anni più tardi ha ricoperto la carica di Amministratore delegato della Fiat, per poi ereditare nel 1966, il comando dell’azienda automobilistica. Gianni Agnelli è morto nel 2003 per un carcinoma prostatico.

Nel 1953 a Strasburgo Gianni Agnelli ha sposato Marella Caracciolo dei Principi di Castagneto, dalla quale ha avuto due figli: Edoardo e Margherita. Durante la sua carriera Agnelli ha controllato il 100% del quotidiano La Stampa (tuttora di proprietà Fiat), un terzo del capitale del Corriere della Sera e il 46% della Rizzoli. È stato Presidente della Confindustria dal 1974 al 1976.

Ultimo aggiornamento 28 luglio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Imprese | Gianni Agnelli | Istituto finanziario industriale | Fiat | Rizzoli | Villar Perosa | Roberto Incerti | Marella Caracciolo | Confindustria | Juventus |

Ultime notizie su Gianni Agnelli

    Stellantis, la fusione con i francesi che non riuscì all'Avvocato

    Gianni Agnelli aveva anticipato le successive evoluzioni del mercato aprendo le porte alle nuove frontiere ... Pochi hanno, invece, fatto rilevare che il grande ispiratore delle mosse di John Elkann, che ha voluto fortissimamente il "matrimonio", sia stato suo nonno, il mitico Gianni Agnelli, che, il prossimo 12 marzo, avrebbe compiuto cent'anni. ... Anche Gianni, in effetti, cercò di sposarsi con i francesi: se "Jacki" ha scelto Psa, Gianni puntò a suo tempo su Citroën.

    – di Giancarlo Mazzuca

    «Fca-Psa? Fusione obbligata per i due gruppi e l'auto europea»

    E, dal 1998 al 2003, è stato presidente della Fiat, chiamato da un Gianni Agnelli anziano e alla fine malato, ma sempre regale e carismatico. ... E, fra il salone e questo angolo, si trovano alcuni oggetti appartenuti a Gianni Agnelli, in particolare un arazzo con suonatori e ballerini dell'Età del Jazz che era nel suo ufficio di New York, al 770 di Park Avenue: «A un'asta da Sotheby's ho comprato alcuni pezzi appartenuti all'Avvocato.

    – di Paolo Bricco

    Patrimoniale e crisi Covid: le imprese fuggono dall'Argentina

    Cristiano Rattazzi, figlio di Susanna Agnelli e nipote di Gianni Agnelli, è presidente di Fiat Chrysler Argentina (Fca), ha rilasciato dichiarazioni agguerrite nei confronti di Fernandez, a un anno dal suo insediamento alla Casa Rosada: «Dire che lo Stato produce ricchezza, beh, non l'ho mai sentito né in Venezuela, né a Cuba, né in Unione sovietica».

    – di Roberto Da Rin

1-10 di 329 risultati