Persone

Gianni Agnelli

Giovanni detto Gianni Agnelli è stato un imprenditore e un industriale italiano. Al vertice della Fiat di Torino, era conosciuto come “l’avvocato”. È stato inoltre Presidente del club calcistico della Juventus, di Confindustria, dell'Istituto Finanziario Industriale e sindaco di Villar Perosa (in provincia di Torino).

Gianni Agnelli si è laureato in giurisprudenza, nel 1943 a Torino. L’anno successivo si è arruolato ufficiale di collegamento del Corpo Italiano di Liberazione. A 25 anni è stato eletto presidente della società di produzione di cuscinetti a sfere fondata da Roberto Incerti e dal nonno e nello stesso anno è diventato anche sindaco di Villar Perosa. Nel 1947 Gianni Agnelli è stato nominato Presidente della Juventus e dopo aver scampato a un grave incidente stradale, nel 1959 è diventato Presidente dell'Istituto Finanziario Industriale. Quattro anni più tardi ha ricoperto la carica di Amministratore delegato della Fiat, per poi ereditare nel 1966, il comando dell’azienda automobilistica. Gianni Agnelli è morto nel 2003 per un carcinoma prostatico.

Nel 1953 a Strasburgo Gianni Agnelli ha sposato Marella Caracciolo dei Principi di Castagneto, dalla quale ha avuto due figli: Edoardo e Margherita. Durante la sua carriera Agnelli ha controllato il 100% del quotidiano La Stampa (tuttora di proprietà Fiat), un terzo del capitale del Corriere della Sera e il 46% della Rizzoli. È stato Presidente della Confindustria dal 1974 al 1976.

Ultimo aggiornamento 28 luglio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Imprese | Gianni Agnelli | Istituto finanziario industriale | Fiat | Rizzoli | Villar Perosa | Roberto Incerti | Marella Caracciolo | Confindustria | Juventus |