Ultime notizie:

Gianna Fracassi

    Salvini: «Voto anticipato? Vediamo». Il deficit/Pil «non potrà stare sotto il 2%»

    Al Viminale l'incontro sulla manovra. La flessibilità che il governo chiederà all'Europa deve servire secondo il leader della Lega a tre obiettivi: investimenti, opere pubbliche e taglio delle tasse. Insomma siamo al momento «del coraggio e delle decisioni, non del tirare a campare, altrimenti arriviamo agli zero virgola» di crescita

    – di Nicola Barone

    Landini eletto segretario generale Cgil con il 93% dei voti

    Per la nomina di Landini segretario generale sono stati 267 i sì (92,7%), 18 i no (6,2%), 4 gli astenuti (1,37%) e 1 bianca. Landini ha ringraziato la segretaria uscente, Susanna Camusso, nel discorso programmatico ha sottolineato il valore dell'unità sindacale: «Siamo riusciti a non far prevalere

    – di Giorgio Pogliotti

    Venezuela, la Cgil di Landini «inciampa» sulla mozione pro Maduro

    Nella giornata dell'elezione di Maurizio Landini a segretario generale della Cgil, il congresso "inciampa" sulla questione venezuelana. Complice una mozione approvata dall'assemblea congressuale, interpretata in chiave pro Maduro che «condanna le prese di posizione a favore dell'autoproclamazione a

    – di Giorgio Pogliotti

    Landini al vertice della Cgil, le incognite su rappresentanza e Tav

    La Cgil volta pagina, finisce la stagione di Susanna Camusso con il passaggio di consegne a Maurizio Landini. Alla fine, nella tarda notte di mercoledì, al congresso di Bari è stata raggiunta un'intesa con l'altro candidato, Vincenzo Colla, per evitare una spaccatura tra i sostenitori dei due

    – di Giorgio Pogliotti

    Cgil verso l'accordo: Landini segretario generale, Colla vice

    La Cgil è ad un passo dall'accordo per il nuovo vertice, con l'ex numero uno della Fiom Maurizio Landini segretario generale e Vincenzo Colla (ex Cgil Emilia) vice. Al centro dell'accordo anche la composizione dell'intera segreteria confederale. Stamattina si riunisce la commissione elettorale,

    Un tavolo per attuare il piano Sud

    Su un comune denominatore c'è una piena sintonia: la crescita del Sud è la crescita del paese. E che non ci potrà essere una vera ripresa del paese se il Mezzogiorno non decolla. E' il messaggio che è arrivato ieri, nell'incontro tra Confindustria, Cgil,Cisl e Uil, governo e istituzioni delle

    – di Nicoletta Picchio

    Decreto sud, Confindustria: liberare credito imposta da vincoli

    «Bene rafforzare il contenuto di questo decreto, ad esempio introducendo elementi correttivi sul credito d'imposta» per il Sud. Lo ha detto il ministro per la Coesione territoriale e del Mezzogiorno Claudio De Vincenti intervenendo brevemente in audizione in commissione Bilancio per chiarire che il

1-10 di 14 risultati