Ultime notizie:

Gianluca Valensise

    Errori di calcolo della magnitudo? Tutta colpa della superficie vulcanica

    I rari terremoti che avvengono sotto i vulcani, come quello di Ischia, sono più difficili da studiare rispetto ai terremoto tettonici, decisamente più numerosi e molto più noti. «Una caratteristica comune a tutti è di essere molto piùsuperficiali, al punto da superare molto difficilmente la

    Sisma devastante, ma più scosse hanno evitato una catastrofe

    Il terremoto che si è verificato questa mattina alle ore 7.40 nell'Italia centrale è stato di magnitudo 6,5, di poco inferiore a quello, di magnitudo 6,8, che il 23 novembre 1980 colpì l'Irpinia e la Basilicata, provocando oltre 2.570 morti. Si inserisce, inoltre, tra i più forti terremoto in

    La consapevolezza dell'emergenza

    Dissesto Italia, che è un web documentario sul rischio idrogeologico in Italia: una maniera efficace per comunicare, sensibilizzare e promuovere atti pratici contro questa minaccia che ogni anno, e in maniera esponenziale, mina il nostro paese. Dissesto Italia è nato dalla collaborazione tra i...]]

    – Simone Arcagni

    Quanto rischia ora la Pianura padana

    Può esistere una mappa che ci dica davvero che cosa ci aspetta nella Pianura padana, oggi e nel prossimo futuro? E' già arrivato il momento di rimettere mano

    – di Paolo Magliocco. Con un videoreportage di Karima Moual