Ultime notizie:

Gianluca Meranda

    Fondi Lega, le chat inaccessibili di Savoini. Nessun contatto con Salvini

    Inaccessibile un sistema di comunicazione via chat. I due telefoni cellulari di Savoini - dominus dell'operazione petrolifera del Metropol di Mosca, che avrebbe dovuto creare un finanziamento da 65 milioni per la Lega - non restituiscono contatti con Matteo Salvini

    – di Ivan Cimmarusti

    La società petrolifera russa e i contatti con il leghista Savoini

    I legami con l'azienda statale russa Rosneft Oil Company aprono scenari tutti da chiarire nell'inchiesta della Procura di Milano sul presunto finanziamento illecito dalla Russia di Vladimir Putin alla Lega di Matteo Salvini

    – di Ivan Cimmarusti

    I pm di Milano: «Savoini un uomo della Lega»

    La Procura di Milano - ricalcando quanto già detto dal premier Giuseppe Conte ieri al Senato - ha trovato una prima ricostruzione alle ipotesi investigative scrutando nei telefoni cellulari degli indagati

    – di Ivan Cimmarusti

    Dal Russiagate al caso Siri: i nodi giudiziari che pesano sul governo

    Due inchieste che pesano sulla tenuta dell'esecutivo. Oggi il presidente del Consiglio Giuseppe Conte indosserà i panni del garante delle istituzioni al Senato, dove si discuterà della presunta tangente da 65 milioni di euro della Russia. Intanto i pm di Milano sono a un «punto di svolta». Giovedì l'incidente probatorio sull'ex sottosegretario Siri

    – di Ivan Cimmarusti

    Russiagate, la strategia dei tre indagati: tacere con i pm

    Una strategia condivisa: tacere con i pm. Anche l'avvocato Gianluca Meranda non ha risposto alle domande dei magistrati della Procura di Milano. Intanto emergono nuovi documenti sulla presunta compravendita di petrolio, che avrebbe creato una plusvalenza pari a 65 milioni di euro, il valore di un ipotizzato finanziamento alla Lega

    – di Ivan Cimmarusti

    Russiagate, Meranda dai pm. Verifiche sulla società russa di Savoini

    Comparirà nel pomeriggio l'avvocato romano Gianluca Meranda indagato nell'inchiesta "Russiagate" della Procura di Milano. E' il "terzo" uomo del summit segreto all'hotel Metropol di Mosca del 18 ottobre scorso, dove si è discusso di una maxi commessa petrolifera, che avrebbe portato una plusvalenza

    – di Ivan Cimmarusti

    Servizi, palazzo Chigi e procura: la morsa a triangolo sul caso Russia

    Dopo l'audizione al Copasir del generale Carta (Aise) e la prossima del prefetto Mario Parente (Aisi) l'attesa è per il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte: riferirà in aula a Montecitorio il 24 luglio. Ma un filo invisibile unisce questi processi informativi e politici con il lavoro in corso della procura di Milano.

    – di Marco Ludovico

1-10 di 11 risultati