Ultime notizie:

Giangiacomo Olivi

    Intelligenza artificiale: gli studi legali esplorano l'esito delle sentenze

    Le previsioni sono difficili, soprattutto se riguardano il futuro. In questo aforisma sta anche il senso della sfida che, vista dall'Italia, attende lo sviluppo dell'intelligenza artificiale (Ai) in campo legale. Sia chiaro: la spinta sui sistemi evoluti di Ai si sta già consolidando in diverse

    – di Dario Aquaro

    Il futuro «open» dei Big data

    L'evoluzione delle tecnologie detta i tempi dei mercati, trasformandoli. Ma l'Europa non resta a guardare: la concorrenza sta facendo i conti con il digitale. Con la maxi multa dell'anti-trust Ue a Google (2,42 miliardi di euro) il segnale profondo che Bruxelles ha mandato ai giganti dell'hi-tech è

    – di Antonio Dini

    Il finanziamento delle piccole e medie imprese in Italia: alcuni aggiornamenti

    Nella Legge di Stabilità per il 2017, c'è una norma che cerca di facilitare l'afflusso di capitali verso le piccole e medie imprese italiane, di qualunque natura esse siano. Dopo l'approvazione alla Camera dei Deputati, è arrivata anche quella al Senato: dall'anno prossimo, dunque, tutte le PMI italiane potranno fare raccolta di capitali tramite portali online.  Si tratta di una novità importante per chi desidera avviare un'attività imprenditoriale: fino a quest'anno, infatti, la raccolta di de...

    – Gabriele Caramellino

    Avvocati potenziati

    L'intelligenza artificiale ("AI") è sempre più rilevante, sebbene non ancora adeguatamente disciplinata sotto il profilo legale. Si è parlato molto di come l'AI possa costituire un utile strumento di lavoro anche per avvocati. In un futuro non lontano i software intelligenti potranno addirittura sostituire gli avvocati, anche per quelle attività considerate apparentemente complesse (e quindi non solo per le attività di due diligence nelle acquisizioni). Di tutto questo si è già parlato molto...

    – Giangiacomo Olivi

    Intelligenza artificiale e big data per la tutela dei domini internet

    Dal cybersquatting, l'acquisizione della titolarità di nomi di dominio corrispondenti a nomi generici, marchi altrui o nomi di persona al fine di rivenderli o trarne comunque profitto, al domain grabbing, la registrazione di un nome di dominio confondibile con un marchio di titolarità di un terzo, al fine di porre in essere atti di concorrenza sleale: il mondo dei domini aziendali non è immune da rischi e minacce. Oggi le imprese si possono tutelare contro questi fenomeni, considerato anche che...

    – Giangiacomo Olivi

    Interviste, dati e trend: tutto sul Luxury Summit 2015

    Gli interventi dei relatori, fra cui i Ceo di Ferragamo, Kiton, Ermanno Scervino, Louis Vuitton, e degli esperti del lusso, insieme ai dati dei report più recenti sul settore: tutto quello che è stato detto al Luxury Summit 2015 del Sole 24 Ore

    In arrivo sanzioni Ue sulla privacy dei clienti

    «Il nuovo regolamento europeo sulla protezione dei dati personali, che dovrebbe essere approvato entro fine anno, stabilirà sanzioni pari al 5% del fatturato globale delle aziende che contravverranno alle norme sulla privacy dei propri clienti». Sono multe da non sottovalutare, sul piano economico

    – Marta Casadei

    Al Sole 24 Ore il Luxury Summit sulle sfide del made in Italy

    Sono state oltre 1000 le persone che hanno partecipato alla prima giornata della settima edizione del Luxury Summit. Tra loro, studenti della Business School del Sole24ore, in primis quelli del master in Fashion&Luxury Managerment, ma soprattutto addetti ai lavori e personalità di spicco del

    – Marta Casadei

1-10 di 19 risultati