Ultime notizie:

Giancarlo Caselli

    Giro di vite sui reati alimentari

    I veleni nel piatto non sono una novità. E non solo nella favole come la mela di Biancaneve. La globalizzazione poi ha reso ancora più critica la situazione del made in Italy agroalimentare taglieggiato dai falsi cibi taroccati. Ora sta per arrivare il giro di vite. Ieri il consiglio dei ministri

    – di Annamaria Capparelli

    Giro di vite per i reati agroalimentari, debutta il disastro sanitario

    Linea dura contro i reati alimentari. E' stato infatti approvato oggi dal Consiglio dei ministro un disegno di legge che, come spiega il ministro delle Politiche agricole, Maurizio Martina è «frutto del lavoro della commissione guidata dal presidente Giancarlo Caselli con il ministro della Giustizia

    – di Annamaria Capparelli

    Strage di Via d'Amelio/3 La procura «para massonica», le «balle di Cancemi» e le sole firme di due giovani pm: Di Matteo e Tescaroli

    Cari amici di questo umile e umido blog tre settimane fa (rimando al link a fondo pagina) ho cominciato ad analizzare l'audizione del sostituto procuratore nazionale antimafia Nino Di Matteo il 13 settembre davanti alla Commissione bicamerale presieduta da Rosy Bindi. Questa settimana ho proseguito cominciando a descrivere gli spunti investigativi finora trascurati che il pm antimafia ha spiattellato alla Commissione presieduta da Bindi. Nel servizio di due giorni fa ho descritto la drammatica ...

    – Roberto Galullo

    25 anni dopo Capaci/3 Il «miglior segnale» del Csm era quello di non promuovere Falcone all'ufficio Istruzione di Palermo

    Adorati lettori di questo umile e umido blog come sapete da venerdì della scorsa settimana sto ricordando con atti ufficiali (quelli del Consiglio superiore della magistratura) la memoria del giudice Giovanni Falcone che esattamente 25 anni fa perì nella strage di Capaci con la moglie e i tre agenti di scorta. Ma torniamo - come abbiamo fatto nei giorni scorsi - indietro con la memoria. Per capire bisogna infatti conoscere. E' il 19 gennaio 1988. Il consiglio superiore della magistratura (Csm)...

    – Roberto Galullo

    Concorso esterno alla mafia: il caso Ciaccio Sanfilippo riapre la partita negazionista che la politica non vuole risolvere

    Se c'è un profilo - a mio fallibile giudizio - purtroppo controverso nella conoscenza e nella pratica giudiziaria, ebbene quello è il concorso esterno in associazione mafiosa. Ne ho scritto più volte su questo umile e umido blog e - dunque - vengo al sodo ribadendo quanto penso: oggi (e ripeto oggi) il concorso esterno in associazione mafiosa è - sempre più - un "non senso" giuridico ma, ancor prima, sociale. Per quel che mi riguarda - e su questo concordo con il procuratore aggiunto di Reggio ...

    – Roberto Galullo

    Presentate a Expo le linee guida della riforma dei reati agroalimentari

    Dal vino al metanolo alla mucca pazza, passando per l'influenza aviaria, le mozzarelle blu o quelle alla diossina. Senza contare l'elenco ormai sterminato di falsi prodotti alimentari made in Italy che in giro per il mondo sottraggono mercato ai prodotti originali. E' lungo l'elenco degli allarmi e

    – Giorgio dell'Orefice

    Regione Calabria: nella nuova Giunta di Mario Oliverio cambiando l'ordine delle deleghe il prodotto cambia!

    Devo essere sincero: commentare la vecchia Giunta regionale calabrese era un esercizio al quale non tenevo. Non me la sentivo di sparare sulla Croce Rossa. Ritengo - oggi come allora - che  il "Prezioso leader" Gerardo Mario Oliverio abbia dovuto pagare cambiali in bianco per l'ascesa al trono (basta ricordare la biblica transumanza nel centro sinistra dei poteri forti, a partire da quelli cosentini, che avevano fiutato l'aria preelettorale che tirava, manco fossero cani da tartufo). Ma nella po...

    – Roberto Galullo

1-10 di 121 risultati