Ultime notizie:

Gian Luigi Beccaria

    Quel che resta del tuono

    Al ricordo che tracciai, su questo «Domenicale», il 30 dicembre 2013 (Fernando Bandini era scomparso il giorno di Natale), vorrei aggiungere questo suo garbato autoritratto, che lo dipinge affabile e ironico, com'egli era, teneramente fedele alla propria Vicenza: «Non giro per salotti, / ho amici

    – di Carlo Ossola

    Una nuova chiave a stella per capire la fabbrica del futuro che è già presente

    Quattordici. Come gli episodi narrati da Libertino "Tino" Faussone, la voce protagonista de "La chiave a stella" di Primo Levi. Quattordici storie di persone, da Serena, Filippo e Marta a Donatella, Luca e Ruggero, operai, tecnici manager, imprenditori che occupano posizioni diverse nella gerarchia

    – di Giuseppe Ceretti

    E' Laurent Mauvignier il vincitore del Bottari Lattes

    E' lo scrittore francese Laurent Mauvignier a vincere con lntorno al mondo (Feltrinelli, trad. di Yasmina Mélaouah, pagg. 320, 18, si veda la recensione di Giorgio Fontana sulla Domenica del 29 gennaio 2017) la sezione Il Germoglio del premio Bottari Lattes Grinzane. Lo hanno scelto 384 liceali

    – di Lara Ricci

    Rispoli, conduttore gentiluomo che inventò Parola mia e Tappeto volante

    C'era una volta la Rai intesa come «più grande industria culturale d'Italia». Un modello «nazionalpopolare» d'impresa che ha contribuito in maniera decisiva a costruire l'immaginario collettivo di questo Paese. Di quel modello è stato a lungo una colonna portante Luciano Rispoli, giornalista,

    – di Francesco Prisco

    Preservare il latino è ripensarlo

    Accostarsi a una lingua antica è molto diverso rispetto allo studio di una qualsiasi lingua moderna: non in sé, perché anche una lingua moderna si presterebbe a tutte le riflessioni metalinguistiche e ai ragionamenti affrontati dagli alunni che si cimentano nella classica versione di latino o di

    – Luca Serianni

    Segre, esteta della filologia

    Cesare Segre si colloca nella storia della filologia italiana come dentro un romanzo familiare. All'inizio c'è il patriarca, Pio Rajna: il nostro maggiore

    – di Salvatore Silvano Nigro

    Poeta dell'alba e del crepuscolo

    Il Nobel viene in italia per ritirare il rinato premio Montale. «E' difficile svegliarsi davanti al fulgore di una mattina caraibica e mettersi a ripensare agli orrori della storia» - «Gli autori della mia generazione hanno avuto il privilegio di trovarsi davanti a un paesaggio e a un'umanità che non era mai stata descritta»

    – Luigi Sampietro

    Dante, chi riesce a professarlo

    In Italia le cattedre dedicate al suo insegnamento calano, mentre il mondo anglosassone lo onora. E Benigni batte molti docenti...

    – di Carlo Ossola

    Campiello 2010: Tornatore presiederà' la giuria

    Peppino Tornatore è emozionato: "Spero di essere all'altezza del compito che mi hanno assegnato". Perché la prima novità del XLVIII Premio Campiello

    – di Silva Menetto