Ultime notizie:

Gian Carlo Caselli

    A Torino tre giorni di full immersion nella comunicazione del food

    Dal 21 al 23 febbraio si tiene a Torino la quarta edizione del Festival del giornalismo alimentare, evento diretto da Massimiliano Borgia e dedicato ai temi che riguardano la comunicazione del food. Sempre più complesso e articolato, il programma della manifestazione si arricchisce di anno in anno,

    – di Elisa Orlandotti

    Ingroia, dall'antimafia alla politica sempre sotto i riflettori

    Il suo nome resterà legato all'inchiesta e al processo sulla trattativa Stato- Mafia, in magistratura dal 1987, Antonio Ingroia è stato a lungo uno dei nomi più esposti, anche mediaticamente, della Procura di Palermo. Considerato per sua stessa definizione un allievo di Paolo Borsellino, ha

    – di Serena Uccello

    Quel binario Cina-Congo

    Acqua dolce. L'agricoltura è il settore dell'attività umana a maggior assorbimento di acqua dolce.Acqua virtuale. In economia è stata creata un'unità di misura univoca che si chiama «acqua virtuale» in grado di essere computata, incorporata in titoli, venduta, ceduta e valorizzata. Gli esperti

    – di Giorgio Dell'Arti

    Rimanere in Italia

    Diamo i numeri: «Due economisti di Harvard sostengono che se il debito supera il 90% del Pil la crescita di un Paese è compromessa per almeno 25 anni. Figuriamoci l'Italia che ha un debito superiore al 130% del Pil!». A parlare è Gianni Dragoni, inviato del Sole 24 Ore e tra gli autorevoli

    – di Camilla Tagliabue

    Olio e contraffazione: Slow food, errore depenalizzare Governo: sanzioni più pesanti

    Nessuna "depenalizzazione in materia di etichettatura e indicazione dell'origine'' dell'olio nello schema di decreto legislativo in esame al Senato che introduce le sanzioni per le ipotesi indicate dal regolamento dell'Unione europea (29/2012) sull'olio d'oliva e sulla sua origine. Anzi, si prevede un aumento delle sanzioni: così i ministeri della Giustizia e delle Politiche agricole, in una nota congiunta, hanno rassicurato oggi le organizzazioni di settore che temevano un passo indietr...

    – Emanuele Scarci

    Beni confiscati alla mafia: entro l'anno la "nuova" Agenzia

    La sede principale a Roma, con Reggio Calabria che diventerà una sede secondaria, 300 dipendenti contro i neanche cento attuali e il timone affidato alla presidenza del Consiglio anziché al ministero dell'Interno. E' questa la nuova fisionomia dell'Agenzia nazionale per i beni sequestrati e

    Un piano per rivitalizzare i 2.200 terreni strappati alla criminalità

    Riportare alla legalità e produttività un ricco patrimonio di terreni agricoli confiscati alla criminalità organizzata. E' l'obiettivo del protocollo firmato a Roma dal ministero delle Politiche agricole e dall'Agenzia nazionale per l'amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e

    – Annamaria Capparelli

    Pene più severe per i reati agroalimentari: danni per oltre 15 miliardi

    Riorganizzare la disciplina penale dei reati in materia di prodotti agroalimentari. Tra le novità della proposta riforma normativa c'e' la rivisitazione delle fattispecie delle frodi nel commercio di prodotti alimentari: quella esistente, dice la commissione guidata da Gian Carlo Caselli, si è dimostrata «palesemente inadeguata ad affrontare eventuali eventi criminosi». Si punta a rinnovare le sanzioni, con strumenti di indagine più incisivi e il ricorso a misure cautelari personali, sia...

    – Emanuele Scarci

    Expo celebra il No Mafia Day

    Expo celebra il No Mafia Day per portare i frutti dell'antimafia siciliana nel mondo e non dimenticare la strage di Capaci in cui perse la vita il giudice Giovanni Falcone ucciso il 23 maggio del 1992. La giornata rivolta al dibattito sulla lotta per la legalitá si è svolta presso il Cluster del

    – Manuela Vento

    Ecco i 9 candidati di M5S: ci sono anche Prodi e Bersani

    Il M5s è entrato nella partita del Colle. Lo ha fatto con un'assemblea plenaria di deputati e senatori che ha discusso nomi e profili del candidato presidente della Repubblica a Cinque stelle. Dall'assemblea è stata selezionata, dopo votazione, una rosa di 9 nomi che, con l'aggiunta di Romano Prodi

1-10 di 43 risultati