Ultime notizie:

Giacomo Tachis

    Vini di eccellenza: Antinori acquista vigneti per il Tignanello

    Il gruppo Antinori rilancia sul Tignanello, un vivo che ha segnato la storia moderna dell'enologia italiana e internazionale. Di seguito la nota Ansa. La collina nel Chianti classico dove si produce il Tignanello, una delle etichette italiane più famose e ricercate, torna interamente di proprietà della Marchesi Antinori. Lo rende noto il sito WineNews.it, che parla di indiscrezioni, spiegando che la storica famiglia del vino toscano avrebbe acquistato quattro ettari di terreni, già detenuti in...

    – Vincenzo Chierchia

    Diego Planeta, Scompare il vignaiolo che ha dato una scossa all'Italia del dopo metanolo

    Diego Planeta è morto. Aveva 80 anni. Si sono svolti oggi nella Chiesa Madre di Menfi i funerali del vignaiolo illuminato, di quelli che con le loro idee e azioni private o pubbliche che fossero, hanno cambiato in meglio la vitivinicoltura siciliana. E quindi anche italiana. I primi a tributargli gli onori dovuti sono state personalità come l'assessore all'Agricoltura della Regione Siciliana, Edy Bandiera: "Da presidente dell'Istituto regionale Vite e Vino il cavaliere Planeta ebbe l'intuizione ...

    – Nicola Dante Basile

    Omaggio ai 50 anni del Sassicaia nelle anteprime della Costa toscana

    L'Associazione Grandi Cru della Costa Toscana presenta al Real Collegio di Lucca la 17° Edizione dell'Anteprima Vini della Costa Toscana. Oltre ottocento i vini in degustazione.Al primo piano del Real Collegio vi sarà una vasta galleria di produzioni della Costa, da Massa Carrara fino a Grosseto

    – di Mauro Giacomo Bertolli

    Vini, in asta premiati i francesi Guanti bianchi per la cantina Tachis

    Si conferma il successo in Italia delle vendite di vini pregiati e da collezione organizzate a ottobre e novembre dalle due principali case d'asta leader in questo settore, Pandolfini e Aste Bolaffi. Il settore non ha risentito alcuna crisi, come d'altra parte nel resto del mondo: si ricerca

    – di Stefano Cosenz

    Riflessioni di eno-turismo: come possiamo ricordare Tachis? Perchè non mettere il nome dell'enologo sulle bottiglie?

    Brevi riflessioni di eno-turismo. Un Paese che ha nel vino uno dei principali asset delle produzioni alimentari di eccellenza e dell'export dovrebbe trovare il modo di ricordare un grande enologo come Giacomo Tachis, scomparso di recente, che - oltre ad aver innovato profondamente l'enologia italiana - ha creato prodotti di successo mondiali. Ma non solo. Ha rivoluzionato aziende e soprattutto territori, che con il vino hanno visto decollare reddito pro-capite e prospettive economiche. Dobbiamo ...

    – Vincenzo Chierchia

1-10 di 11 risultati