Ultime notizie:

Gheddafi

    Cene, tangenti e patti segreti: la mano di Platini su Qatar 2022

    La sorprendente assegnazione dei mondiali di calcio del 2022 al Qatar a quasi nove anni di distanza dal voto dell'Esecutivo Fifa che la decretò è ancora al centro del ciclone mediatico. L'ex presidente Uefa Michel Platini è stato trattenuto per diverse presso gli uffici della polizia giudiziaria di Nanterre alla periferia di Parigi  per essere interrogato e rilasciato a notte fonda. La Procura nazionale per i reati finanziari indaga dal 2016 su «presunti atti di corruzione attiva e passiva di ...

    – Marco Bellinazzo

    Platini tra cene, tangenti e patti segreti: le mani su Qatar 2022

    La sorprendente assegnazione dei mondiali di calcio del 2022 al Qatar a quasi nove anni di distanza dal voto dell'Esecutivo Fifa che la decretò è ancora al centro del ciclone mediatico. L'ex presidente Uefa Michel Platini è stato trattenuto a lungo (e rilasciato a notte fonda) presso gli uffici

    – di Marco Bellinazzo

    E' peggio chi traffica uomini o chi li lascia morire?

    Io Khaled vendo uomini e sono innocente: la prima cosa che ci si chiede, prendendo in mano il racconto di Francesca Mannocchi, è fino a che punto il titolo sia una provocazione. Non è d'aiuto la copertina: ritrae un uomo che si tappa gli occhi. E' Khaled? Forse. E se fossimo noi? Il dubbio si

    – di Lara Ricci

    Libia: raid aereo di Haftar a 50 km da Tripoli, 3 civili uccisi

    Tre civili sono rimasti uccisi in un raid aereo delle forze del maresciallo Khalifa Haftar su Zawiya, 50 chilometri a ovest di Tripoli, dove sorge la principale raffineria del Paese. Lo annunciano i media governativi libici.Sembra inoltre che Haftar abbia dispiegato ingenti truppe in direzione di

    Bolton, Bibi e i Pasdaran

    "To stop Iran bomb, bomb Iran", scriveva con pregio della sintesi John Bolton tre anni fa, in un contributo chiestogli dal New York Times. Perché tutta questa inutile diplomazia attorno al programma nucleare di Teheran?, era il pensiero dell'uomo che oggi è il consigliere alla Casa Bianca per la sicurezza nazionale: bombardiamoli, cambiamo il loro regime. E' una costante della vita politica di Bolton, una propensione alla guerra per chi invece dovrebbe scongiurarla, che nel mondo reale non ha u...

    – Ugo Tramballi

    Tripoli avverte le imprese europee: appoggiare Haftar ha un costo economico

    Il governo di Fayez al-Serraj, riconosciuto dalla comunità internazionale, ha dato tre mesi di tempo a 40 imprese straniere per rinnovare le proprie licenze, attualmente scadute. Se non lo faranno, le loro operazioni in Libia verranno sospese. Tra i "destinatari" dell'ultimatum le francesi Total e

    Libia, parte da Roma «l'operazione Verità» di Serraj

    Da una parte l'operazione «Dignità» della Lna, l'esercito del generale Khalifa Haftar che vuole unificare la Libia, laicizzarla e sradicare le milizie islamiche. Dall'altra parte l'operazione «Verità» del premier di Tripoli Fayez al-Serraj che vuole smontare la propaganda di Bengasi e far passare

    – di Gerardo Pelosi

    Libia: chi è Khalifa Haftar, il generale amico della Cia che piace a Trump

    NEW YORK - Trump ha un debole per gli uomini forti, i leader autoritari. Il presidente americano ha stupito la comunità internazionale e i suoi stessi diplomatici quando il 15 aprile ha telefonato al comandante libico Khalifa Haftar, l'uomo forte della Cirenaica che controlla gran parte della Libia

    – dal nostro corrispondente Riccardo Barlaam

1-10 di 2116 risultati