Ultime notizie:

Georges Papandreu

    LETTERA DA BRUXELLES Altalena sul debito sovrano, un passo avanti e due indietro

    Un passo avanti e due indietro. La gestione della crisi del debito sovrano alla periferia dell'Eurozona non riesce a uscire da questa ciclo di incertezza. Solo pochi giorni fa, la sera del 6 aprile, il Portogallo si era risolto a chiedere aiuto. Poi c'è stata la riunione informale dei ministri finanziari alle porte di Budapest, nella residenza estiva della principessa Sissi, ed era stata l'occasione per dare il là al negoziato tecnico per mettere a punto un nuovo programma di riforme strutturali...

    – Antonio Pollio Salimbeni

    Berlino forza sul coordinamento delle politiche di bilancio

    Per quanto il governo tedesco abbia varato una finanziaria che porterà il deficit pubblico a quota 100 miliardi di euro e ne preveda una riduzione a colpi di dieci miliardi all'anno a partire dal 2011 senza tuttavia precisare in che modo, sta lavorando per rafforzare la sorveglianza sulle strategie di bilancio nell'Eurozona in modo da renderla più vincolante. Il paradosso è solo apparente dal momento che la Germania dispone di margini di manovra superiori a qualsiasi altro paese europeo. Ma c'è ...

    – Antonio Pollio Salimbeni

    Bruxelles non crede al 'default' greco, ma c'è grande allarme

    Eurogruppo e Commissione europea dicono di non credere alla possibilità di un 'default', di una bancarotta dello stato greco, ma fanno gli scongiuri e confermano che "la difficoltà di un paese dell'eurozona è motivo di preoccupazione comune" per tutti gli stati che ne fanno parte. Il meno pessimista è il presidente della Bundesbank Axel Weber, secondo cui la Grecia non avrebbe neppure bisogno dell'intervento del Fmi.  L'indicazione del commissario Ue Joaquin Almunia, con la quale la Commissione ...

    – Antonio Pollio Salimbeni