Persone

George Soros

George Soros è un imprenditore e filantropo: nato in Ungheria nel 1930, è naturalizzato statunitense. Nel 1946 infatti George Soros, o Gyorgy Schwartz, è fuggito dal suo paese durante l’inizio dell’occupazione sovietica ed è emigrato in Inghilterra, paese nel quale ha studiato e si è laureato, presso la famosa London School Of Economics, nel 1952. Nel 1956 si è trasferito negli Stati Uniti ed ha iniziato ad operare nel campo dell’alta finanza. Nel 1969, insieme a Jim Rogers, George Soros è stato uno dei fondatori del Quantum Fund, fondo di investimento che ha creato la base della fortuna dell’imprenditore, garantendogli un rendimento elevatissimo nei successivi 10 anni. Durante il cosiddetto “mercoledì nero” (16 settembre) del 1992, George Soros è diventato famoso con un’operazione di speculazione finanziaria che lo ha portato a vendere più di 10 miliardi di dollari in sterline: il risultato è stato che la Banca d'Inghilterra venne costretta a svalutare la propria moneta e George Soros nel processo guadagnò una cifra stimata in 1,1 miliardi di dollari. Da quel momento è soprannominato “l'uomo che distrusse la Banca d'Inghilterra”. Nel 2010, il suo patrimonio è stimato dalla rivista americana Forbes in 14 miliardi di dollari.

Ultimo aggiornamento 28 luglio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: George Soros | Banca d'Inghilterra | Jim Rogers | Gyorgy Schwartz |

Ultime notizie su George Soros

    Russiagate e Cambridge Analytica, il Nyt: Facebook ha cercato di nascondere le prove

    A partire dal fatto che Facebook pare abbia «impiegato una società di ricerca dell'opposizione repubblicana per screditare i manifestanti attivisti, in parte collegandoli al finanziere liberale George Soros». ... Altro capitolo scottante riguarda l'attacco al filantropo ebreo George Soros e alle altre aziende tech, nel tentativo di intorbidire le acque. ... Un'altra tattica è stata quella di far apparire George Soros come la forza trainante dei gruppi anti-Facebook, spingendo poi la stampa a...

    – di Biagio Simonetta

    Verso midterm: gloria e miserie del GOP

    Ci sono Louie Gohmert del Texas e il leader della maggioranza alla Camera dei rappresentanti Kevin McCarthy della California, che sostengono la teoria secondo la quale George Soros vuole sovvertire gli Stati Uniti.

    – Ugo Tramballi

    Dai migranti di Soros al pizzagate di Clinton, tutte le tesi complottiste della destra Usa (e Trump)

    New York - La carovana di rifugiati partita dall'Honduras è infiltrata da pericolosi elementi mediorientali, finanziata da George Soros, organizzata da correnti della sinistra radicale statunitense in combutta con socialisti latinoamericani. ... New York - La carovana di rifugiati partita dall'Honduras è infiltrata da pericolosi elementi mediorientali, finanziata da George Soros ...finanziata da George Soros, diventato simbolo steso di cospirazioni globalità e liberali.

    – di Marco Valsania

    Un colpo a Popper la cacciata dell'Università di Soros da Budapest

    L'università, fondata a Budapest dal miliardario filantropo americano di origini ungheresi George Soros, la Ceu, è pronta a lasciare la capitale ungherese per trasferirsi a Vienna, a causa dell'incertezza legale, provocata dal governo di Viktor... Soros. costretto a fuggire dal suo Paese nel 1947 in Gran Bretagna e poi negli Usa, è un fervido sostenitore della società aperta, un concetto originariamente suggerito agli inizi degli anni inizi 30 da Henri Bergson e sviluppata in modo...

    – Vittorio Da Rold

    Usa, pacchi contro De Niro e Biden. Caccia agli autori delle intimidazioni

    L'Fbi e le altre agenzie di sicurezza americana, compresa la polizia di New York, hanno avviato intense e capillari indagini sul territorio nazionale per identificare l'origine dei pacchi-bomba diretti, tra gli altri, all'ex presidente Barack Obama, a Hillary e Bill Clinton, all'ex ministro della Giustizia Eric Holder, alla deputata californiana Maxine Waters, al miliardario finanziatore di cause progressiste George Soros e alla rete Tv Cnn.

    – di Marco Valsania

    Usa, 7 pacchi bomba: obiettivi Clinton e Obama, politici dem e sede Cnn

    NEW YORK - L'America si è svegliata nel rischio attentati. Sette pacchi bomba sono stati inviati ad alti esponenti del partito democratico e alla Cnn. I pacchi sospetti sono stati inviati all'ex presidente Barack Obama, all'ex segretario di Stato e candidato presidenziale Hillary Clinton, agli

    – dal nostro corrispondente Riccardo Barlaam

    Usa, ordigno esplosivo trovato nella cassetta postale di George Soros

    Un ordigno esplosivo è stato trovato nella cassetta delle lettere della residenza del miliardario e filantropo George Soros, nello stato di New York. Soros, uno dei principali finanziatori del partito democratico, è da tempo al centro di una campagna mediatica ostile da parte del governo nazionalista nella natia Ungheria e bersaglio polemico di gruppi dell’estrema destra in Europa e negli Stati Uniti e ultimamente è stato accusato dai repubblicani di essere dietro alla carovana di...

    Dalla Leopolda il "movimento" di Renzi Duro attacco al governo e a Foa

    Da qui il duro attacco al presidente della Rai Marcello Foa: «Ieri il presidente della maggiore agenzia culturale e informativa del Paese ha detto a un giornale israeliano che l’intero gruppo parlamentare europeo del Pd è finanziato da George Soros.

    – di Emilia Patta

    Debito pubblico: come, quando e perché è esploso in Italia

    La spallata di Soros Nell’estate del 1992, pochi mesi dopo la firma del trattato di Maastricht, arriva la spallata sui mercati: il finanziere George Soros mette alla prova la tenuta dello Sme con un violento attacco speculativo, spingendo sterlina britannica e lira quasi fuori dal sistema e costringendo Bankitalia a una svalutazione brusca del 7%.

    – di Enrico Marro

1-10 di 484 risultati