Ultime notizie:

George Church

    Famiglie sintetiche e altri animali

    George Church, genetista all'università di Harvard, ha contribuito a realizzare un'applicazione che potrebbe servire a diminuire drasticamente le malattie ereditarie. L'applicazione, chiamata Digid8, serve a fare incontrare persone compatibili dal punto di vista della salute genetica degli eventuali figli. Ci sono ovviamente già molte applicazioni che servono a far conoscere persone disponibili a sviluppare storie sentimentali, ma Digid8 - "d8" in inglese si pronuncia come la parola "date" che s...

    – Luca De Biase

    Dublino: le sorprese del MoLI, il nuovo museo della letteratura

    Dopo 2 anni di lavori e un investimento di 11 milioni di euro, Dublino alza il velo sul Museo della Letteratura Irlandese che celebra i grandi scrittori da James Joyce a Oscar Wilde, da Samuel Beckett a George Bernard Shaw passando per William Butler Yeats, Bram Stoker e Jonathan Swift. Moderno, interattivo e con grandi installazioni

    – di Enrico Marro

    Nasce lo zoo degli animali estinti? Possibile con il taglia&incolla del dna

    La tecnica Crispr, che permette di fare un 'taglia e incolla' del dna, potrebbe essere usata anche per far rivivere animali ora estinti, dal mammut al tilacino, la tigre della Tasmania. Sono infatti in corso diversi studi, racconta il sito CNet, che stanno cercando di inserire i geni dei 'progenitori' in alcuni discendenti attuali per riportarli in vita. A cercare di far tornare i mammut (nella foto sopra una ricostruzione digitale) è George Church della Harvard University, che è riuscito a deco...

    – Guido Minciotti

    Il Dna al mercato: i dati genetici scambiati in cambio di soldi

    «Per troppo tempo, le aziende che offrono test genetici hanno chiesto ai loro clienti di cedere i loro preziosi dati genomici, e poi li hanno venduti a loro insaputa - ha detto Kamal Obbad, Ceo e co-fondatore della startup americana Nebula Genomics in una intervista a TechCrunch - Vogliamo cambiare

    – di Francesca Cerati

    Il primo bebè OGM è nato e pone una sfida a tutti

    Curare il cancro e la talassemia ma anche rendere immuni a malattie quali l'Hiv: ecco il potenziale dei geni modificati. I ricercatori cinesi hanno tagliato il traguardo nella prevenzione. Lulu e Nana, due gemelle immuni all'Aids, sono nate "poche settimane fa", ha spiegato He Jiankui, capo ricercatore al Sustech di Shenzen prima dell'inizio di una conferenza internazionale sul tema a Hong Kong. L'obiettivo non era curare o prevenire una malattia, ma dotare gli embrioni di una caratteristica ch...

    – Guiomar Parada

1-10 di 36 risultati