Ultime notizie:

George Bernard Shaw

    ALTRI 100 DI QUESTI 100, FRANCA!

    "Papà era ebreo. Ricordo quando lesse sul giornale la notizia delle leggi razziali e pianse. Fu il momento più brutto della mia vita. Ricordo quel giorno di fine aprile 1945 quando andai a guardare i cadaveri del Duce e di Claretta Petacci appesi a testa in giù a Piazzale Loreto. "Mia mamma era disperata a sapermi in giro da sola. In quei giorni a Milano si sparava ancora per strada. Ma io volevo vedere se il Duce era morto davvero. E vuol sapere se ho provato pietà? No. Nessuna pietà. Ora è ...

    – Luca Boschi

    Sanders, l'originale socialismo Usa e l'invenzione del Monopoli

    E' un fatto noto: Il socialismo non ha mai davvero attecchito negli Stati Uniti. "Socialista" è anzi considerato un insulto, un'accusa infamante, se lanciata a un politico. La sinistra democratica - per quanto vicina ai socialdemocratici europei - si definisce 'liberal', e si ispira al liberalismo sociale: quello di John Dewey, per esempio, e poi quello di John Rawls. L'assenza di un movimento autenticamente socialista è stato anche oggetto di studi accademici: "Perché non c'è un socialismo negli...

    – Riccardo Sorrentino

    Dublino: le sorprese del MoLI, il nuovo museo della letteratura

    Dopo 2 anni di lavori e un investimento di 11 milioni di euro, Dublino alza il velo sul Museo della Letteratura Irlandese che celebra i grandi scrittori da James Joyce a Oscar Wilde, da Samuel Beckett a George Bernard Shaw passando per William Butler Yeats, Bram Stoker e Jonathan Swift. Moderno, interattivo e con grandi installazioni

    – di Enrico Marro

    Mosca: ecco la vera storia del Metropol, l'hotel delle spie

    Da Rasputin a Michel Jackson, da Marlene Dietrich a Mao, da Lee Oswald a Barack Obama, passando per membri del Politburo, oligarchi e boss della mafia russa: Gianluca Savoini è solo l'ultimo della lunga gallery di ritratti che hanno popolato il più celebre hotel di Mosca, a due passi dal Bolshoi. Ecco cosa racconterebbero i muri dell'albergo se potessero parlare

    – di Enrico Marro

    Pil, Boccia: «Recuperare il terreno perduto ripartendo dal Mezzogiorno»

    Ripartire dal Mezzogiorno per imprimere un'accelerazione alla crescita del Paese. E' questo il richiamo del presidente di Confindustria, Vincenzo Boccia, interpellato a margine del convegno a Napoli dedicato a "Le vie di sviluppo", organizzato da Confindustria e dall'Unione industriali di Napoli, in

    – di Nicoletta Cottone

    Il poeta del «centro che non tiene»

    Il discorso pubblico è un utile metro di giudizio per valutare il pensiero di una classe dirigente o di una opinione pubblica. Dà la misura delle loro preoccupazioni, e forse anche delle loro aspettative. Di questi tempi, nel grande mondo anglosassone il poeta irlandese William Butler Yeats è

    – di Beda Romano

1-10 di 54 risultati