Aziende

Gefran

Gefran è un’azienda che opera nel settore dei componenti per l’automazione e dei sistemi per il controllo dei processi industriali. L’attività del Gruppo Gefran è costituita da quattro principali aree di business: sensori, componenti per l’automazione, sistemi integrati e motion control. Nel settore dei componenti per l’automazione Gefran ha delineato tre linee di prodotto dedicate all’indicazione e alla regolazione delle variabili di processo e composte da regolatori elettronici, indicatori elettronici e gruppi statici. Per quanto riguarda la system integration Gefran ha progettato e ha realizzato diverse soluzioni ad hoc dedicate alle società costruttrici di macchine e che sono strutturate su un’ampia gamma di componenti specifici, tra i quali unità centrali di controllo e interfacce per l’operatore. Nell’area dei sensori, componenti fondamentali nel controllo dei processi industriali, Gefran ha iniziato da tempo la produzione di strumenti per la misurazione delle variabili industriali: temperatura, pressione, posizione, forza e umidità. Con l’acquisizione (avvenuta nel 2003) di Siei, azienda di progettazione e produzione di azionamenti elettronici per la regolazione di velocità dei motori, Gefran ha completato la gamma di prodotti per l’automazione industriale nel settore del motion control. Nato negli anni Sessanta, il Gruppo Gefran ha sede a Provaglio d’Iseo (Brescia), conta più di 900 dipendenti ed è presente direttamente in 11 paesi con 6 stabilimenti produttivi. Quotata alla Borsa di Milano dal 1998, e dal 2001 nel segmento Star, Gefran S.p.A. ha un sistema di corporate governance comprendente un consiglio di amministrazione e un collegio sindacale.

Ultimo aggiornamento 24 febbraio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Imprese | Brescia | Borsa di Milano | Gruppo Gefran |

Ultime notizie su Gefran

    L'arte italiana di mescolare bit e territorio

    «Oggi tutto è meccatronica». Giambattista Gruosso, professore di Elettrotecnica al Politecnico di Milano, si lancia in un'iperbole. Ma c'è del vero. La meccatronica, intesa come combinazione di tecnologie meccaniche, elettroniche e digitali, sta investendo tutti i settori industriali. «E non finisce qui» assicura Gruosso. «Perché ormai sta uscendo dalle fabbriche per entrare nelle case e nella vita quotidiana di ognuno di noi: dal tagliaerba robotizzato al montascale per le persone anziane, dall...

    – Sandro Mangiaterra

    Un'impresa su due ha piani di welfare integrativo

    Per ora la maggior parte degli operai continua a preferire denaro in busta paga, piuttosto che benefits. Ma la strada, dopo il rinnovo del contratto dei metalmeccanici dello scorso novembre, è tracciata: l'adozione di strumenti di welfare aziendale è sempre più ampia (l'ha scelta una impresa su

    – di Matteo Meneghello

    Gefran: il «segreto» di quel balzo record

    A volte è mera speculazione, in altri casi ci sono operazioni straordinarie a monte che lo giustificano, ma in genere i rialzi boom di Borsa - quelli sani - hanno dietro di sè la spiegazione più banale e semplice. Sono i profitti in miglioramento a trainare i corsi di Borsa. E' il caso di Gefran, la

    Borse Ue frenano prima di voto Olanda e Fed. Milano giù con banche e petroliferi

    La vigilia della decisione della Federal Reserve sul pronosticato rialzo dei tassi Usa e delle elezioni generali olandesi, primo voto politico rilevante nel 2017 in Europa aspettando la Francia, consigliano agli investitori posizioni caute sull'azionario europeo e americano (segui qui l'andamento

    – di Andrea Fontana

    Brescia, la rivoluzione 4.0 parte dal basso

    «Ho già i robot, ho anche il gestionale, il 4.0 non è certo una novità». Tra le centinaia di imprenditori che nei giorni scorsi hanno affollato a Brescia, il convegno organizzato dall'Associazione industriale bresciana sulle prospettive dell'Industria 4.0, si sente la stessa litania. La realtà è

    – di Matteo Meneghello

    Una spinta per l'Italia dell'hi-tech

    «Sì, i clienti hanno già chiamato, aziende grandi e piccole, la richiesta c'è». Mauro Fenzi, ad di Comau, tra i leader mondiali della robotica, ha già potuto toccare con mano l'impatto potenziale del piano del Governo per industria 4.0. Incentivi legati ad un iperammortamento del 250% per beni

    – di Luca Orlando

    Borsa, i record a Wall Street sostengono l'Europa, Milano chiude a +0,31%

    I listini europei hanno chiuso ancora in rialzo per la quinta seduta consecutiva. Merito di Wall Street che, nonostante il calo della produttività resta comunque positiva toccando nuovi massimi: al termine della seduta il Dow Jones guadagna lo 0,02% a 18.533,05 punti e il Nasdaq lo 0,24% al record

    – di A. Fontana e Guido Maurino

    Ultimo giorno per due borse di studio del Master executive

    Sempre più numerose nei consigli di amministrazione, ma sempre poche ai vertici delle società quotate italiane. Le manager e le professioniste, che siedono nei board delle 287 società quotate a Piazza Affari, sono certamente in aumento e hanno superato anche gli obblighi della legge Golfo-Mosca con il 23% sul totale, secondo i dati elaborati dall'ufficio studi del Sole 24 Ore. Eppure i ruoli di presidente e amministratore delegato affidati a donne sono ancora esigui: 10 nel primo caso e una ...

    – Monica D'Ascenzo

    Due borse di studio al femminile

    Sempre più numerose nei consigli di amministrazione, ma sempre poche ai vertici delle società quotate italiane. Le manager e le professioniste, che siedono nei

    – di Monica D'Ascenzo

1-10 di 23 risultati