Ultime notizie:

Gabriella Alfieri

    «Io superbo, iracondo, anarchico»

    Tra le non molte cose che restano da fare ai critici letterari italiani c'è forse da rimettersi all'opera sulla storia della ricezione di alcuni classici della nostra tradizione. Non alludo, tuttavia, a un semplice aggiornamento di quelle storie della critica su un autore che un tempo erano

    – di Matteo Di Gesù