Ultime notizie:

Fxcm

    I predoni della privacy e le liste di «frodo»

    Se Mark Zuckerberg fa le cose in grande, distribuendo urbi et orbi - come sembra documentato da una recente inchiesta del New York Times -, liste di utenti Facebook ad aziende interessate a catturare nuovi clienti, in Italia c'è chi lo fa in «piccolo». L'ultimo caso riguarda 250 sottoscrittori di

    – di Stefano Elli

    L'appeal dei bond in lira turca al 20%: si gioca tutto sull'effetto valuta

    Un 20% di rendimento per un bond emesso da un ente sovranazionale (Bei e Bers in primis), con la massima affidabilità creditizia, fa sempre un certo effetto. Visto che i rendimenti vanno sempre a braccetto, ci deve essere per forza un inghippo. Questo sta nella valuta di emissione: la lira turca.

    – di Andrea Gennai

    Dal referendum su Brexit la sterlina ha già perso il 16%. Che farà ora?

    La Brexit è sostanza. A 278 giorni dal referendum con cui i cittadini britannici hanno votato per l'uscita del Regno Unito dall'Unione europea, il premier Theresa May ha avviato l'iter attivando l'articolo 50 del Trattato europeo che permette a ciascuno dei 28 Stati membri di tornare indietro (nel

    – di Vito Lops

    Perché (dopo Mosca) Milano è la Borsa peggiore da inizio anno

    Nel 2017 la Borsa di Wall Street non fa che macinare, giorno dopo, nuovi record. Tutti e tre i principali indici di New York, l'S&P 500, il Dow Jones e il tecnologico Nasdaq, viaggiano oggi su livelli inesplorati. Gli investitori stanno comprando le azioni statunitensi nonostante le quotazioni

    – di Vito Lops

    Perché la sterlina sale nonostante la hard Brexit?

    Poche ore fa, proprio mentre il premier inglese Theresa May annunciava l'intenzione di accelerare nel percorso della Brexit, la sterlina rimbalzava del 3% nei confronti del dollaro, mettendo a segno il quinto guadagno più consistente in una sola giornata dagli anni '80. Un movimento molto forte che

    – di Vito Lops

    Così l'effetto cambio ribalta l'andamento delle Borse mondiali

    Dipende da quale prospettiva la si guarda. Questo principio vale in qualsiasi ambito. In fisica quantistica lo chiamano "punto di vista dell'osservatore". In finanza potremmo definirlo "punto di vista dell'investitore". Applicandolo alle Borse emergono risultanti curiosi. Ad esempio se osserviamo

    – di Vito Lops

    I broker festeggiano Brexit con volumi record

    L'altra faccia della terribile seduta passata sui mercati venerdì scorso è la soddisfazione (malcelata) dei broker online, che come prevedibile, hanno registrato il record di scambi sulle proprie piattaforme e ovviamente anche di ricavi. Va detto che la giornata era stata preparata bene dagli

    – Maximilian Cellino

    Sterlina in caduta, corsa a franco e yen

    Tutto come da copione sul mercato valutario. Il mondo del forex si era preparato all'evento del referendum britannico con due ipotesi ben distinte a seconda che avesse vinto l'uscita o la permanenza della Gran Bretagna. Si è verificata la prima, l'ipotesi associata a uno scenario risk off (fuga dal

    – Andrea Gennai

    Valute / India, la promessa più interessante

    Recentemente la Bank of India ha tagliato i tassi, portandoli al 6,5%. L'inflazione è al 5,18%, una soglia accettata dalle autorità. Gli esperti di Fxcm nell'outlook trimestrale non escludono ulteriori rivisitazioni a ribasso del costo del denaro al fine di stimolare gli investimenti domestici ed

1-10 di 102 risultati