Ultime notizie:

Fuci

    Colao: «Il guaio della globalizzazione? Ha creato un mondo piatto»

    «La globalizzazione non ha funzionato. La troppa omogeneità ha reso il mondo piatto e indifferenziato. E questo è il problema culturale e identitario. E' vero che la globalizzazione ha contribuito all'incremento del benessere mondiale. Ma è altrettanto vero che questa crescita complessiva ha anche

    – di Paolo Bricco

    Il Moro «americano»

    Esistono molte ragioni per considerare questo il momento opportuno per recuperare la storia di Aldo Moro dalla storia della sua tragica fine. Per anni la crudeltà dell'assassinio di cui Moro fu vittima ha velato l'orizzonte interpretativo che merita un intellettuale-politico capace di prevedere la

    – Mauro Campus

    Il Papa, la Chiesa e l'ascolto del presente

    Che ci fa un vescovo come me in un teatro, a Roma? Incontra un colto signore sui novant'anni, giornalista da tutti apprezzato e con posizioni non sempre da tutti condivise. Ci siamo ritrovati seduti su due austere ma comode poltrone al Teatro Eliseo, per un "Processo al Potere".

    – di Nunzi Galantino

    Il pranzo «frugale» di suor Maddalena e i giovani di Chieti

    Sono arrivato giovedì alle quindici a Pescara dopo un'ora di volo da Milano e mi sono ritrovato catapultato, quasi senza accorgermene, intorno a un tavolo di marmo nella cucina dell'arcivescovado di Chieti affidato da Bruno Forte alle cure amorevoli di suor Maddalena e alla compagnia di don Guido,

    – Roberto Napoletano

    L'abilità di anticipare l'aria di Oltretevere

    Forse solo a Giulio Andreotti è capitato di andare a pranzo con un cardinale poco prima che diventasse Papa. E di parlare proprio di questioni di successione

    – di Carlo Marroni

    Il noviziato politico del discepolo di De Gasperi

    A fine guerra Giulio Andreotti era già un personaggio «nazionale»: il fatto di essere succeduto ad Aldo Moro alla presidenza della Federazione Universitaria

    – di Paolo Pombeni

    Biografia minima di Giulio Andreotti

    Giulio Andreotti nasce a Roma, il 14 gennaio del 1919, da genitori originari di Segni, piccolo comune a Sud di Roma.E' il terzogenito della coppia e rimane

1-10 di 21 risultati