Ultime notizie:

Fua

    Beni di consumo tra civiltà materiale e crisi ambientale

    Mi interrogo sul destino del nostro capitalismo di territorio. E' l'ossatura diffusa del made in Italy che si ritrova nel salto d'epoca verso sostenibilità-green economy-digitale per cogliere le opportunità di inserirsi e utilizzare il Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr). Pare tenere, se

    – di Aldo Bonomi

    Gli economisti utili: la lezione di Giorgio Fuà

    Gli economisti non godono di buona fama. Viene spesso simbolicamente ricordata la domanda della regina Elisabetta, ai maggiori rappresentanti della London School of Economics pochi anni dopo la grande crisi del 2009: "Perché nessuno di voi l'aveva prevista?" Certo, perché all'economista si richiede di saper interpretare il presente per prevedere il futuro, magari senza dimenticare le lezioni del passato. Un compito non tanto difficile, ma semplicemente impossibile: per la semplice ragione che ...

    – Gianfranco Fabi

    Prada non userà più pelle di canguro

    Il gruppo aderisce alla campagna #salvacanguri della Lav, come già avevano fatto Diadora e Versace - L'Italia è il primo importatore in Europa di questo pregiato tipo di pellame

    – di Giulia Crivelli

    Champions ed Europa League, finali tutte inglesi: è una Brexit al contrario

    E meno male che il 2019 doveva essere l'anno della Brexit. Non solo il Regno Unito non ha lasciato l'Ue entro il termine del 29 marzo stabilito da precedenti accordi, ma ha occupato manu militari Champions League ed Europa League, le due massime competizioni calcistiche europee: sul primo versante

    – di Francesco Prisco

    Moncler protagonista a Milano con sfilata co-ed e nuovo capitolo del progetto Genius

    Disruptive oppure disrupting. Aggettivi difficili da tradurre e non facili da pronunciare. Eppure sono tra i più usati per fare analisi e previsioni e per definire le aziende che hanno le maggiori possibilità di avere successo nell'attuale arena competitiva globale. Letteralmente, to disrupt, il

    – di Giulia Crivelli

    Per la Motorizzazione 390 nuovi ingegneri. Indispensabili per non chiudere, ma non è ancora certo che li assumano

    Trecento nuovi ingegneri per la Motorizzazione. Più un'altra novantina, ma con contratto di lavoro a termine. Sono le assunzioni che l'altro giorno sono state messe sul piatto per conto del ministro delle Infrastrutture, Graziano Delrio, dal suo capo di gabinetto, Mauro Bonaretti, in un incontro con i sindacati, sempre più preoccupati per una struttura che in 15 anni si è più che dimezzata. Perdendo molte delle energie migliori. Sarà l'inizio della rinascita, dopo che nei mesi scorsi il lungo bl...

    – Maurizio Caprino

    Rating, l'ultima promozione dell'Italia risale a 15 anni fa

    Sono ormai trascorsi oltre 15 anni da quel fatidico 17 giugno 2002, giorno in cui l'Italia ricevette l'ultima promozione da parte di un'agenzia di rating: fu Fitch ad allinearsi alle «sorelle» portando il giudizio sul debito a lungo termine ad «AA» da «AA-». Il debito viaggiava al 109% del Pil e il nostro Paese si era appena meritato l'ambito riconoscimento di «best borrower» della rivista Euromoney che identificava il miglior emittente al mondo. Agli occhi degli analisti il paese è zavorrato ...

    – Infodata

    Siria, sospesa l'evacuazione di Aleppo. I ribelli attaccano i bus

    L'evacuazione di Aleppo e dei due villaggi sciiti nella provincia di Idlib, parte dell'accordo di cessate il fuoco, è stata rimandata fino a nuovo ordine. Lo sostiene oggi l'Osservatorio siriano per i diritti umani. Oggi uomini armati hanno attaccato e dato fuoco a bus diretti nei due villaggi,

    – di S.Bio.

1-10 di 24 risultati