Ultime notizie:

Fritz Lang

    Manifesti d'epoca da collezione

    I manifesti pubblicitari di una volta sono nella memoria collettiva: le storiche locandine del Campari, dell'Alemagna o della Fiat le vediamo nei bar, nei mercatini. Cercando online se ne trovano a bizzeffe. Ma quanto valgono? Al contrario di quanto pensiamo, i manifesti pubblicitari storici da

    – di Silvia Anna BarrilàMaria Adelaide Marchesoni

    Tornatore, lezioni di noir alla Festa del cinema

    «Per decenni il noir è stato considerato solo cinema da botteghino. Ci sono voluti François Truffaut e la Nouvelle vaugue negli anni '60 perché il genere fosse rivalutato e se ne comprendesse il valore artistico». Alla Festa del cinema di Roma Giuseppe Tornatore, premio Oscar per Nuovo cinema

    – di Nicoletta Cottone

    Estetica e set per telefoni bianchi

    Il cinema italiano degli anni Trenta è poco conosciuto oggi. A confronto del Neorealismo del dopoguerra con i suoi celebri capolavori, la stagione dei telefoni bianchi viene considerata di scarso interesse artistico, con film che sono o frivole commedie romantiche o propaganda di regime. Una nuova

    – di Nicol Degli Innocenti

    Da Carbon Altered a Ready Player One: l'eterno ritorno del cyberpunk

    Basta guardarsi intorno per ritrovarselo dappertutto. Non serve nemmeno farci troppo caso; lo si sente, lo si respira. Quasi che le inquietudini intraviste per la prima volta nel "Frankenstein" di Mary Shelley, correva il 1818, le stesse che negli anni '80 e '90 del secolo scorso trovarono una

    – di Emilio Cozzi

    L'eterno ritorno del cyberpunk

    https://www.youtube.com/watch?v=dhFM8akm9a4 Il cyberpunk è tornato. Basta guardarsi intorno per ritrovarselo dappertutto. Non serve nemmeno farci troppo caso; lo si sente, lo si respira. Quasi che le inquietudini intraviste per la prima volta nel "Frankenstein" di Mary Shelley, correva il 1818, le stesse che negli anni '80 e '90 del secolo scorso trovarono una definizione precisa grazie ai William Gibson e ai Bruce Sterling, ebbene, quasi che quelle paure si fossero ripresentate per sald...

    – Emilio Cozzi

    Gli algoritmi per la consulenza low cost

    Chissà cosa avrebbe pensato il grande regista Fritz Lang dei robo-advisor? Era il 1927 quando uscì il suo film Metropolis, capolavoro della storia del cinema mondiale. Nella pellicola, di 91 anni fa, irrompeva il concetto dell' «uomo-robot». Era la Metropolis del 2026 quella del film e oggi, in

    – di Christian Martino

    Ritorno al futuro: a Milano la mostra sull'umana avventura nello Spazio

    Se non fosse "A human adventure" il titolo della mostra (visitabile fino al 4 marzo) sui primi 60 anni di avventure astronautiche potrebbe essere tranquillamente "Ritorno al futuro". In 1500 metri, allo Spazio Ventura a Milano a pochi passi dalla stazione Lambrate, si può ripercorrere comodamente

    – di Leopoldo Benacchio

    ilva/7. come previsto, il piano ambientale non è finito e gli operai sono licenziati.

    (ho tratto l'immagine qui sopra dal film metropolis di fritz lang del 1927). esattamente come avevamo previsto. adesso sarebbe stato completato, senza bisogno di alcun licenziamento, il piano ambientale dell'ilva imposto nel 2012 al gruppo riva. sei mesi dopo, il piano fu bloccato dalla nazionalizzazione dell'acciaieria voluta dal governo letta per placare i sedicenti ecologisti e i loro creduloni. povera taranto, inquinata e licenziata. per saperne di più, ecco la storia della vicenda:...

    – Jacopo Giliberto

    A Venezia torna Friedkin con l'«Esorcista», ma è Padre Amorth

    Il cinema documentario è già grande protagonista alla Mostra di Venezia: in attesa di scoprire in concorso gli ultimi lavori di Frederick Wiseman («Ex Libris - The New York Public Library») e Ai Weiwei («Human Flow»), in questa prima giornata della manifestazione lagunare è stato presentato «The

    – di Andrea Chimento

    Odessa, spartito di note, creazione e libertà

    Da Leopoli percorro l'intera Ucraina, da nord a sud, seguendo la valle del fiume Dniester, che tutta la solca, sino a Odessa; come più a est, con corso parallelo, il Dnieper, entrambi sfociando nel Mar Nero. L'Ucraina nel Novecento è stata arata da stermini e carestie che si portaron via, nell'era

    – di Carlo Ossola

1-10 di 66 risultati