Ultime notizie:

Free Syrian Army

    Abisso siriano

    La guerra civile libanese è durata 15 anni e sei mesi, dal 1975 al 1990. Ufficialmente è divisa in quattro fasi ma le guerre sono state molte di più e per molte cause diverse: all'inizio, nella prima, i palestinesi erano protagonisti; nell'ultima, tre lustri più tardi, erano completamente spariti dalla scena. Morirono circa 200mila persone, in gran parte civili e più di un milione diventarono profughi o sfollati: allora il paese aveva due milioni e mezzo di abitanti. Quasi 28 anni più tardi le ...

    – Ugo Tramballi

    Truppe turche in Siria, i curdi smentiscono

    I turchi annunciano di essere entrati nell'enclave curda di Afrin in Siria. I curdi negano, i tentativi dell'esercito turco di infiltrarsi, fanno sapere, sono falliti.

    Siria/Una guerra per procura: fine 2012-inizio 2013

    Via via che i gruppi salafiti prendono più forza , la guerra civile siriana inizia ad assumere la fisionomia di uno scontro regionale più ampio che vede contrapposto il blocco sciita e quello sunnita. A fianco del regime di Assad intervengono le agguerrite milizie libanesi degli Hezbollah (sciite)

    Il Libano teme un conflitto inter-arabo

    Una bomba scoppia poco distante dai mezzi israeliani. Gli israeliani bombardano oltre la frontiera, i loro aerei sorvolano la zona, non ci sono vittime né

    Raqqa's Fate in the Time of the Caliphate

    How is life in Syria in the time of the Caliphate? The fate of Raqqa, ISIS's capital, bombed by Russian and French airstrikes, tells a tale that is emblematic of the Syrian war, involving first the fear for the repression from the Bashar al-Assad regime, then the hopes raised by the advancement of

    – Alberto Negri

    Turkey's Decisive Role

    What convinced Jabhat Al Nusra-recognized by Al Qaeda leader, Ayman Al Zawahiri as the Syrian branch of the movement-to free Vanessa Marzullo and Greta Ramelli?

    – Alberto Negri

    Le condizioni turche e le promesse curde

    Kobane, la Stalingrado curda a ridosso del confine turco, sta per capitolare ai jihadisti ma la Turchia, secondo esercito della Nato, che ha schierato i carri

    – di Alberto Negri

    «Kobane sta per cadere»

    Ma i carri armati turchi, a meno di un km di distanza, restano immobili - LE PRIORITÀ DI ANKARA - La Turchia è più preoccupata di tenere i curdi sotto controllo che di sconfiggere i terroristi che assediano la città oltre confine

    – dal nostro inviato Alberto Negri

1-10 di 47 risultati