Ultime notizie:

Frans Timmermans

    Commissione Ue, la candidata Ursula von der Leyen scarica Selmayr

    Il segretario generale della Commissione europea e braccio destro di Jean-Claude Juncker, il tedesco Martin Selmayr, non sarà riconfermato nella sua carica attuale se la candidata designata dai ventotto Stati membri, Ursula von der Leyen diventerà presidente della Commissione europea

    – di Gi.Ch.

    Forza e debolezza delle scelte europee

    C'è voluto più di un mese per individuare la nuova leadership dell'Unione europea (Ue). Non è stato un compito facile, vista la trasformazione in corso della politica continentale. Il Regno Unito è sulla porta di uscita dall'Ue, i Paesi dell'Europa orientale (il gruppo di Visegrad in particolare)

    – di Sergio Fabbrini

    Germania, von der Leyen alla Ue crea scompiglio nella fragile Grande coalizione

    FRANCOFORTE - La Germania non mette piede nell'ufficio della presidenza della Commissione europea dal 1967, anno in cui lasciò l'incarico Walter Hallstein, l'ultimo tedesco a ricoprire il ruolo. L'ascesa a presidente di Ursula von der Leyen, attuale ministro della Difesa della Cdu descritta dai

    – dal nostro corrispondente Isabella Bufacchi

    Ue, perché il governo Lega-5 Stelle ha perso la partita delle nomine

    Il vicepremier Matteo Salvini aveva annunciato un terremoto nelle istituzioni Ue. Il risultato, per ora, non gli ha dato ragione: l'Italia è fuori da quasi tutti i ruoli di peso, con l'eccezione del (socialista) David Sassoli alla guida del Parlamento europeo. Male anche le nomine dei vicepresidenti: la spunta solo il grillino Cataldo, a spese della leghista Bizzotto

    – di Alberto Magnani

    Nomine Ue, il vero vincitore è Macron. L'asse franco-tedesco esce rafforzato

    Germania e Francia avranno nei prossimi cinque anni particolari responsabilità nel gestire l'Unione europea. Non capitava da decenni. La decisione del Consiglio europeo di affidare la guida della Commissione a Ursula von der Leyen e la presidenza della Banca centrale europea a Christine Lagarde potrà non piacere a chi è convinto che l'Europa sia dominata dai due grandi paesi del continente. In realtà agli onori corrispondono anche oneri.

    – di Beda Romano

    Parlamento Ue, in corso la votazione. Sassoli in pole per la presidenza

    Strasburgo - Il gruppo dei Socialisti&Democratici ha candidato l'italiano David Sassoli come presidente del Parlamento europeo. Sassoli, 63 anni e un lungo passato come giornalista Rai, è sbarcato a Bruxelles nel 2009 fra le file del Partito democratico, venendo poi rieletto nel 2014 e nel 2019.

    – di Alberto Magnani

    Due donne alla guida dell'Europa: Lagarde alla Bce e von der Leyen alla Commissione

    Il quartetto prevede la Commissione europea alla popolare tedesca Ursula von der Leyen e il Consiglio europeo al liberale belga Charles Michel. Alto Rappresentante dovrebbe diventare il socialista spagnolo Josep Borrell, mentre alla Banca centrale europea andrebbe la francese Christine Lagarde. La parola ora passa al Parlamento europeo

    – di Beda Romano

1-10 di 164 risultati