Ultime notizie:

Franco Marini

    Da Veltroni a Zingaretti, scopri tutti gli uomini del Pd

    Nicola Zingaretti è da marzo il nuovo segretario del Partito Democratico. Se anche non si fosse letta la notizia sui giornali, potremmo trovare un indizio dell'avvenuto cambio al vertice leggendo le nuove proiezioni di voto. Gli esperti lo definiscono effetto novità. La missione di Zingaretti. Zingaretti prende le redini del partito nel momento più buio della sua storia. Un inesorabile crollo da quelle trionfali elezioni europee del 25 maggio 2014, che avevano portato il Partito Democratico al ...

    – Infodata

    Da Veltroni a Zingaretti, tutti gli uomini del Pd

    Nicola Zingaretti è il nuovo segretario del Partito Democratico. Se anche non si fosse letta la notizia sui giornali, potremmo trovare un indizio dell'avvenuto cambio al vertice leggendo le nuove proiezioni di voto. Gli esperti lo definiscono effetto novità. Dopo un inizio anno con sondaggi sempre sotto il 20%, il sito scenari politici - winpoll ha attribuito un 20,3% al nuovo ciclo Zingaretti e, in questi giorni, le proiezioni danno il Pd tra il 19 e il 20%. Pochi punti percentuali che hanno c...

    – Filippo Mastroianni

    Mortadelle, champagne, pappagalli e scarpe pazze: quando la politica si fa show

    Chissà se mentre si toglieva le scarpe e imbrattava i fogli di Moscovici, al termine della conferenza stampa che aveva pochi minuti prima ufficializzato la decisione di Bruxelles di respingere la manovra italiana, nella mente dell'eurodeputato della Lega Angelo Ciocca è balenata, fosse anche per

    – di Andrea Carli

    Il 28 aprile 2013 finiva lo stallo, partiva il governo di Enrico Letta

    Esattamente cinque anni fa, era il 28 aprile 2013, si concluse una delle crisi più complicate in cui le istituzioni repubblicane fossero mai riuscite a infilarsi fino ad allora. Quel giorno al Quirinale Enrico Letta portò a giurare nella mani del capo dello Stato i ministri del suo governo. Fu

    – di Riccardo Ferrazza

    Una «linea Gustav» per Palazzo Chigi

    C'è un'immaginaria "linea Gustav" che da tempo tiene lontani i politici meridionali da Palazzo Chigi. A varcarla fu l'ultima volta Ciriaco De Mita esattamente trenta anni fa, quando il 13 aprile 1988 giurò al Quirinale da presidente del Consiglio. Da allora mai nessuno nato idealmente al di là del

    – di Riccardo Ferrazza

    Da Leone a Iotti, sette mandati esplorativi

    Sono venticinque i giorni trascorsi dalla prima seduta delle Camere dopo le elezioni politiche, e tredici dall'inizio del primo round di consultazioni al Quirinale per la formazione del nuovo governo. Il tempo è passato senza che sia stata raggiunta un'intesa, e salgono le quotazioni di un mandato

    – di Mariolina Sesto

    Fico, da reddito zero a presidente della Camera

    «Tutto deve rimanere semplice e umile» ha detto Roberto Fico poco dopo la sua elezione a terza carica dello Stato. L'esponente del Movimento 5 Stelle ha i titoli per professare il pauperismo istituzionale: al suo esordio da deputato aveva un reddito pari a zero e, cinque anni più tardi, da

    – di Riccardo Ferrazza

    La presidenza del Senato, un ruolo che non porta fortuna politica

    Ha chiuso ieri l'assemblea che segna la nascita della lista unitaria della sinistra: Pietro Grasso, formalmente ancora presidente del Senato, ha fatto il suo esordio da leader politico dell'area che si raccoglie intono a Mdp, Si e Possibile. Un nuovo inizio per l'ex magistrato, già a capo della

    – di Riccardo Ferrazza

1-10 di 340 risultati