Ultime notizie:

Francis Fukuyama

    Il populismo? E' tutta colpa dell'autostima

    Una lunga tradizione risalente come minimo a Karl Marx vede le lotte politiche come un riflesso dei conflitti economici, sostanzialmente come dispute per spartirsi la torta. In effetti questo fa parte della storia dei primi due decenni degli anni duemila, in cui la globalizzazione produce

    – di Francis Fukuyama

    Il tramonto delle élite (e la dispersione dei social)

    La storia non è finita, come era di moda raccontare sulla scia del libro di Francis Fukuyama scritto proprio trent'anni fa dopo il crollo del muro di Berlino e tutto quello che ne è seguito. Non è finita, ma negli ultimi vent'anni ha subito una grande accelerazione. La velocità è ormai un dato di fatto: la rete di comunicazioni si intreccia con gli strumenti del comunicare e si comunica sempre di più, sempre più a largo raggio, sempre più cambiando il modo di vivere e di conoscere. "Con tutta la...

    – Gianfranco Fabi

    Trump e la scelta illusoria tra nazionalismo e globalismo

    Avere una visione pessimistica del mondo, come quella di Donald Trump, «è una deriva da un carattere nazionale» americano storicamente ottimistico, sostiene John Alterman, vicepresidente del Centro di studi strategici, il Csis. Dai diplomatici del dipartimento di Stato, al Pentagono, ai think tank

    – di Ugo Tramballi

    Il ritorno dei "valori asiatici"

    HONG KONG - Nel 1998, quando l'ascesa economica della Cina era appena ai suoi albori, Kishore Mahbubani scatenò una sorta di tempesta intellettuale globale con il suo libro Can Asians Think? Vent'anni dopo, con l'Asia che forma il cuore dell'economia mondiale, e la Cina che sfida gli Stati Uniti

    – di Andrew Sheng

    Usa e Turchia, da alleati a potenziali nemici in Siria

    Che succede in Turchia dove Washington e Ankara si trovano ai ferri corti nonostante le visite di esponenti di alto profilo dell'amministrazione Trump, ultima dei quali quella del segretario di Stato Rex Tillerson al suo omologo Mevlut Cavusoglu? La Turchia ora si trova in un campo opposto a quello

    – di Vittorio Da Rold

    La parabola della democrazia dei partiti

    A giudicare dalla valanga di pubblicazioni sulla sua "crisi" la democrazia non sembra godere di buona salute, anche se non è facile misurare con oggettiva certezza il senso del suo stato di crisi, esso stesso una questione di opinione o "feeling"; e poi perché le forme di aperta critica

    – Nadia Urbinati

    Se la Nazione piace

    Allo scadere del '900, in concomitanza con la conclusione dello scontro tra liberalismo e comunismo, è sembrato che il cammino della storia dell'umanità fosse terminato in una sorta di generale accettazione del sistema di governo democratico e del progresso tecnologico ed economico guidato dal

    – di Angelo Varni

1-10 di 51 risultati