Ultime notizie:

Francesco Munzi

    A Roma contaminazioni di cinema e cibo al bistrò Humus

    Roma non teme le serate d'inverno, tanto che sarà sulla terrazza sotto le stelle del residence Casa Argileto, nel quartiere Monti, che si svolgeranno le serate organizzate da Humus Bistrot, il locale sottostante inaugurato il mese scorso. Fra questi, le "cinecene" della serie "A qualcuno piace

    – di Chiara Beghelli

    Viaggio in Calabria per un concentrato di grecità

    C'è una Calabria Greca, terra del mito, isolata, selvaggia, rurale. Ospitale e spirituale. Greca nel paesaggio, nel cibo, nelle tradizioni religiose, nell'artigianato, nell'idioma: tra l'Aspromonte e lo Jonio, molti anziani parlano ancora la lingua di Omero. Gallicianò è interamente ellenofono.

    – di Donata Marrazzo

    Venezia '73: i cannibali texani avrebbero bisogno dell'esorcismo di "Liberami!"

    E' davvero un problema non avere un frigo in Texas se si è cannibali. C'è un caldo esagerato nel deserto e la carne va a male, quindi l'unica soluzione è tagliare con una sega o con un ascia una coscia o un braccio del malcapitato per poi tenerlo in catene fino al prossimo barbeque. Per questo motivo rimane parzialmente monca Arlen (Suki Waterhouse), protagonista di "The bad batch" di An Lily Amirpour, in Concorso alla 73esima edizione della Mostra del cinema di Venezia. Son cose che possono suc...

    – Cristina Battocletti

    Verso Venezia73, tre film italiani in gara (più Sorrentino fuori concorso)

    ROMA - Riconferma delle formule organizzative, grande attenzione alla qualita' e alle giovani produzioni ma anche piu' posti disponibili. Il grande "buco" davanti al Casino' del Lido per molti anni fonte di polemiche e disservizi e' stato finalmente ricoperto per iniziativa del Comune di Venezia e

    – Gerardo Pelosi

    Vola il mercato dell'audiovisivo e diventa globale

    «Avevamo parlato di un numero zero ma è stato un numero uno, il mercato dell'audiovisivo italiano è partito, lanciato in tutto il mondo e sono sicura che non si fermerà». Parola di Lucia Milazzotto, direttore della prima edizione di Mia, il nuovo Mercato internazionale dell'audiovisivo che si è

    Ai David di Donatello stravince «Anime nere» di Francesco Munzi

    «Anime nere» batte tutti: la pellicola di Francesco Munzi, presentata in concorso alla Mostra di Venezia 2014, è stata premiata con il David di Donatello per il miglior film, superando la concorrenza de «Il giovane favoloso» di Mario Martone e «Mia madre» di Nanni Moretti.

    – Andrea Chimento

1-10 di 59 risultati