Persone

Francesco Bettella

Farncesco Bettella è nato il 23 marzo del 1989 a Padova ed è un nuotatore italiano, atleta paralimpico.

Il suo debutto risale al 2009, quando ha partecipato ai Campionati europei di IPC (nuoto paralimpico) di Reykjavik (Islanda) dove ha preso parte a ben 5 finali, senza però riuscire a salire sul podio.

Nel 2010 ai Campionati mondiali di IPC di Eindhoven
(Paesi Bassi) e nel 2011 a quelli europei di Berlino (Germania) conquista la medaglia di Bronzo nei 200 m stile libero.

Nel 2016 ai Campionati europei IPC di Funchal (Portogallo) vince tre medaglie d'argento, rispettivamente nei 200 m st. libero, nei 50 m dorso e nei 100 m dorso.

Prenderà parte, con i colori italiani alle paralimpiadi di Rio 2016, che si disputeranno tra il 7 ed il 18 settembre.

Ultimo aggiornamento 08 settembre 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Dorso | Farncesco Bettella | Islanda | Germania | Olanda | Portogallo | Francesco Bettella |

Ultime notizie su Francesco Bettella

    Europei nuoto di Dublino: nove medaglie nel day 1 per l'Italia

    Oltre al bronzo, pesante, dell'ingegnere padovano Francesco Bettella, campione del mondo in carica dei 50 e 100 dorso classe S1, che nonostante il cambio di classe sportiva ha saputo conquistare a forza il terzo gradino del podio nei 50 dorso... Le parole di Francesco Bettella medaglia di bronzo nei 50 dorso e record italiano con il crono di 1'10”53.

    Coni, Gentiloni: da successi sport anche impulso economico

    «Lo sport insegna che la fatica non è mai sprecata: fatichi e sogni, diceva Pietro Mennea. E oggi abbiamo bisogno di sognare ancora, le cose in Italia vanno un po' meglio, ma ci sono ancora ferite da rimarginare». Lo ha detto il presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni, al Coni per la consegna dei

    – di Redazione online

    Nuoto paralimpico, Italia al terzo posto nel medagliere mondiale

    I magnifici undici. Gli azzurri della nazionale di nuoto hanno regalato all'Italia la migliore prestazione di sempre ai Campionati mondiali che si sono conclusi ieri sera a Città del Messico. L'ultima giornata è stata davvero una giornata trionfale, a completamento di un Mondiale che passerà alla

    Nuoto paralimpico, la notte magica degli azzurri. Pioggia di ori e record

    Un record mondiale, un record dei campionati, un record europeo e un record italiano (anzi quasi due) e il vizio di vincere per gli azzurri del nuoto paralimpico. Con un'altra pioggia di medaglie nel terzo giorno di questi Mondiali: 5 ori, 3 bronzi. E l'inno di Mameli che risuona sempre più spesso

    Paralimpiadi 2016: Bettella, altro argento azzurro

    Sale a 31 il computo delle medaglie azzurre alle Paralimpiadi di Rio 2016. Dopo l'argento di un infinito Federico Morlacchi (quarta medaglia brasiliana per lui) nei 100 delfino, arriva sempre dal nuoto il secondo acuto olimpico di Francesco Bettella. L'ingegnere padovano è argento nei 50 dorso,

    – a cura di Datasport

    Paralimpiadi 2016, triathlon: argento Ferrarin, bronzo Achenza

    Una giornata indimenticabile per il triathlon italiano: a Fort Copacabana, nella terza giornata delle Paralimpiadi di Rio 2016, arrivano due storiche medaglie azzurre, un inedito assoluto in questa specialità. La prima è d'argento e la conquista Michele Ferrarin nella categoria Pt2, dietro al

    – a cura di Datasport

    Paralimpiadi 2016, nuoto: Bettella d'argento, prima medaglia per l'Italia

    Come quattro anni fa a Londra è il nuoto a regalare all'Italia la prima medaglia alle Paralimpiadi di Rio 2016. Nel 2012 arrivò da Federico Morlacchi nei 100 farfalla, stavolta ad esultare è Francesco Bettella che conquista la medaglia d'argento nei 100 dorso S1. L'ingegnere padovano classe 1989

    – a cura di Datasport