Ultime notizie:

Francesca Motta

    Il battito crudele di «Cuore di cane»

    Il folle trapianto di un'ipofisi umana nel cervello del vecchio randagio Pallino per raccontare l'alienazione e l'utopia di una società senza tempo cinica e inferma. Si può annientare la vecchiaia tetro epilogo della vita? Esiste l'elisir di eterna giovinezza? Si secondo l'ineffabile e venale

    – di Francesca Motta

    Rossy de Palma diva dell'anima in «Resilienza d'amore»

    E' un opera d'arte vivente, capovolge qualunque canone di bellezza omologata: Rossy de Palma. Stupendamente unica e autentica, concentrato di fascino e cultura, strambo puzzle dai mille pezzi intrisi di sensualità e passione che aderiscono perfettamente all'esistenza eppure sembrano non incastrarsi

    – Francesca Motta

    L'altra faccia del sogno americano in «Erano tutti miei figli»

    Miller al cubo in una crisi totale di coscienze dove gli errori generazionali mietono vittime innocenti immolate sull'altare del dio denaro e della menzogna: "Erano tutti miei figli". Testo capolavoro di rara intensità e sincronismo drammaturgico, scritto nel 1947, presente e profetico nella sua

    – Francesca Motta

    La «Carmen» dal cuore partenopeo di Martone

    Scombinata e sovversiva, da zingarella a filosofa, infine madama dei bordelli, ecco "Carmen" come non si era mai vista. Originale e spiazzante l'inedita versione del celebrato personaggio di Mèrimèe e Bizet, rivisitata dalla drammaturgia di Enzo Moscato, riadattata e diretta da Mario Martone, ha

    – Francesca Motta

    Barbareschi recita Barbareschi

    Batte forte il cuore di Luca Barbareschi che senza filtri travolge il palco del Manzoni "Cercando segnali d'amore nell'universo". La performance sospesa tra storia biografica di formazione e parabola esistenziale scritta nella grana della pelle fonde parola, musica, danza in un flusso ininterrotto

    – Francesca Motta

    Cronaca di un crac annunciato "Lehman Trilogy" di Ronconi

    Vita e morte di un impero finanziario senza eguali: Lehman Trilogy. Luca Ronconi occupa un posto speciale nel mondo teatrale per originalità e unicità, maestro di regia e vita, nelle sue scelte risponde solo alle pulsioni libere e in perpetua ricerca, senza mai perdere la capacità di riflettere con

    – Francesca Motta

    Il richiamo ululante di Paolini in «Ballata di uomini e cani»

    Selvaticamente romantico e poeticamente innevato, Marco Paolini, dedica anima e corpo il suo nuovo canzoniere affabulante a Jack London al ritmo ipnotico di "Ballata di uomini e cani". Un autore di culto London, che come per Paolini ci riporta all'immaginario adolescenziale delle pagine eterne di

    – Francesca Motta

1-10 di 209 risultati