Ultime notizie:

Francesca Fraulo

    L'industria idrica ha 2 miliardi pronti da investire con la leva finanziaria

    Sono le dimensioni aziendali non la natura della proprietà - pubblica, privata o mista- a fare la differenza tra le utility idriche italiane più o meno performanti. E se gli indicatori stanno migliorando, complice la regolamentazione del settore avviata nel 2012, il ritardo e la frammentazione

    – Ilaria Vesentini

    acqua. referendum. attenzione, c'è un tranello nascosto. documento fitch.

    attenzione ai referendum.uno dei due referendum sull'acqua che si voteranno il 12 e 13 giugno (cioè tra una decina di giorni) non è "contro la privatizzazione". forse il "sì" degli italiani a quello specifico referendum colpirebbe non l'assetto proprietario degli acquedotti bensì danneggerebbe in modo irreparabile i bilanci delle aziende idriche. di tutte.colpirebbe tutti gli acquedotti italiani. pubblici o privati. acquedotti cittadini o regionali. quotati o comunali. danneggerebbe tutti gli ac...

    – Jacopo Giliberto