Ultime notizie:

Francesca Contardi

    Over 50, ecco tutti i lavori che si «conquistano» con l'esperienza

    Responsabili vendite, tecnici informatici, manager delle risorse umane. E ancora: medici specializzati, Cfo, project engineer, export manager. Sono solo alcuni esempi dei profili al centro degli oltre mille annunci di lavoro per i quali l'esperienza è un requisito indispensabile. Per queste offerte

    – di Francesca Barbieri

    Attrarre capitale umano in Italia: la scommessa di Talents in Motion

    Un progetto di corporate social responsability dedicato ai talenti, il primo nel suo genere in Italia, che punta sulle doti attrattive del Belpaese per invogliare le professionalità (nostrane e non) residenti all'estero a varcare i confini nazionali. Si può sintetizzare in questo modo l'idea alla

    – di Gianni Rusconi

    Perché l'Erasmus dimezza il rischio di disoccupazione (ma in Italia "vale" di meno)

    Se chiedi a uno studente perché ha deciso di partire in Erasmus, oggi ribattezzato Erasmus+, le risposte variano poco: «fare esperienze», immergersi in ambienti internazionali, perfezionare le lingue straniere. Eppure il programma di mobilità europeo, inaugurato nel 1987, produce effetti positivi

    – di Alberto Magnani

    Da statistica a chimica, le lauree che danno lavoro a 9 studenti su 10

    Due fra i profili che spopolano nelle offerte di lavoro globali sono data scientist e attuario, lo "scienziato dei dati" e l'esperto nel calcolo di probabilità sugli eventi futuri in ambito economico -finanziario. In entrambi i casi è consigliata una laurea in statistica, anche solo di primo

    – di Alberto Magnani

    Il recruiting è (anche) social: ecco come si diventa un candidato ideale

    Il classico curriculum vitae, così come lo abbiamo sempre inteso, non è più sufficiente. E c'è chi dice, forse esagerando, che anche il social network professionale per eccellenza, e cioè LinkedIn, possa non essere più adeguato per trovare sbocchi lavorativi. Di sicuro tutti gli strumenti digitali,

    – di Gianni Rusconi

    Formare e trattenere i talenti in azienda? Serve un manager ad hoc

    Uno stipendio alto può non bastare. Se attrarre i lavoratori più talentuosi è molto difficile, riuscire a trattenerli in azienda lo è ancora di più. Puntare solo sull'aspetto economico, di certo molto importante, non sempre risulta sufficiente, ed è per questo motivo che diventa assolutamente

    – di Gianni Rusconi

    Dall'informatico all'esperto di gare pubbliche: ecco i lavori del 2017

    Online store manager, data scientist, consulente fiscale, addetto alle gare della Pubblica Amministrazione e procurement manager. Sono queste, secondo l'azienda specializzata nel campo del recruitment EasyHunters, le figure lavorative più richieste in Italia nei primi mesi del 2017. Le professioni

    – di Gianni Rusconi

    Ecco come funziona il mercato delle startup specializzate nella ricerca del lavoro

    LinkedIn è stato solo l'inizio. Le startup per ricerca di lavoro e selezione dei candidati si stanno moltiplicando in tutti i terreni lasciati scoperti da pesi massimi del settore, come lo stesso social network (acquisito da Microsoft con un'operazione da 26,2 miliardi di dollari) e le multinazionali del collocamento. Ad esempio? Commissioni per freelance, domanda e offerta di "lavoretti" part time, ma anche algoritmi per automatizzare i processi di selezione e software per il management delle...

    – Infodata

    La ricerca e selezione del personale? Con il digitale è più efficiente

    Si chiama EasyHunters, si vanta di essere la prima compagnia di recruitment "no frills" (letteralmente "senza fronzoli") al mondo e nasce dall'idea di un gruppo di manager con oltre 20 anni di esperienza nell'ambito delle risorse umane. Il suo campo di intervento, comune a moltissime aziende

    – di Gianni Rusconi

    Lavoro, ecco perché conviene cercarlo a settembre e ottobre

    Altro che estate. Se si parla di ricerca del lavoro, la fase più calda dell'anno è appena iniziata: settembre e ottobre possono essere i due mesi più fruttuosi per la caccia all'impiego, con picchi di oltre il 10% delle assunzioni effettuate lungo l'intero corso dell'anno. Perché? L'interpretazione

    – di Alberto Magnani

1-10 di 32 risultati