Persone

Francesca Balzani

Francesca Balzani è nata il 31 ottobre del 1966 a Genova ed è una politica italiana ed avvocato cassazionista, è stata allieva del prof. Victor Uckmar col quale ha lavorato fino al 2007.

Prenderà parte alle primarie del 6 e 7 febbraio 2016 per la scelta del candidato sindaco del Partito Democratico, alle comunali di Milano della primavera del 2016.

E' attualmente Assessore comunale al Bilancio, Patrimonio e Tributi del Comune di Milano e dal 17 luglio del 2015 svolge anche il ruolo di Vicesindaco di Milano.

Tra il 2007 ed il 2009 è stata assessore comunale al Bilancio del Comune di Genova.

Durante la VII Legislatura (2009-2014) è stata eurodeputata per il Partito Democratico.

Nel 2012, è stata la seconda donna in assoluto nella storia dell'Unione europea, ad essere nominata Relatore generale al Bilancio dell'Unione Europea.

Il 18 marzo del 2013 diventa Assessore comunale al Bilancio, Patrimonio, Tributi del Comune di Milano.

Il 17 luglio del 2015, in seguito alle dimissioni di Ada De Cesaris dalla Giunta, Francesca Balzani assume anche l'incarico di Vicesindaco di Milano.

Il 9 gennaio del 2015 annuncia ufficialmente la sua candidatura alle primarie del centrosinistra per Sindaco di Milano.

E' sposata con Francesco, docente presso l'Università di Bologna, i due hanno tre figli, Teo, Milo ed Agata.

Ultimo aggiornamento 03 agosto 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Elezioni | Assessore comunale | Milano | Francesca Balzani | Bilancio | Università degli studi di Bologna | Ada De Cesaris | Genova | Pd | Victor Uckmar |

Ultime notizie su Francesca Balzani

    Carige, ok cda ad aggregazione e cessione di sofferenze per 366 milioni

    Del Comitato rischi fanno parte, invece, Stefano Lunardi (presidente), Francesca Balzani, Giulio Gallazzi, Luisa Marina Pasotti e Lucrezia Reichlin. ... Infine il Comitato remunerazione è composto da Giulio Gallazzi (presidente), con la Balzani e la Reichlin.

    – di Raoul de Forcade

    Carige, il nuovo Cda nomina Innocenzi amministratore delegato

    Il comitato Nomine e Governance è composto da Lucrezia Reichlin (che assumerà la carica di presidente), Francesca Balzani, Lucia Calvosa, Luisa Marina Pasotti e Bruno Pavesi, mentre del comitato Remunerazione fanno parte Giulio Gallazzi (indicato presidente), Salvatore Bragantini e Lucrezia Reichlin.

    Carige, Malacalza ha la maggioranza in Cda. Modiano presidente

    Malacalza Investimenti ha la maggioranza dei consiglieri del nuovo cda di Carige che sarà guidato da Pietro Modiano nel ruolo di presidente. E' questo l'esito del voto dell'assemblea degli azionisti di Banca Carige che ha eletto un cda di 11 membri. Modiano, capofila della lista Malacalza, è il

    – di Andrea Fontana

    Carige risponde alla Bce, nuovo scontro nel consiglio

    Conflitto che ha portato la consigliera Francesca Balzani ad anticipare le dimissioni (con effetto dall’1 agosto), mentre avrebbe dovuto lasciare in occasione della prossima assemblea degli azionisti (che verrà convocata per settembre),... Riguardo alle dimissioni anticipate della Balzani, a quanto trapela dalle stanze di Carige, la frattura finale sarebbe avvenuta quando la consigliera ha chiesto che l’operatività del cda si limitasse all’ordinaria amministrazione, da...

    – di Raoul de Forcade

    Carige, ecco le accuse di Bce: piano sul capitale, governance, aggregazioni

    Carige sceglie una domenica pomeriggio di luglio (il 22) per rendere noti i contenuti, pesantissimi, di una lettera risalente al 20 luglio in cui la Bce fa sapere di non approvare il piano di conservazione del capitale presentato dal soggetto vigilato il 22giugno. Francoforte chiede la convocazione di un'assemblea, per nominare il presidente, delinea la necessità di un'aggregazione e critica la governance. Si fa sempre più infuocato il clima nella banca genovese dopo le recenti dimissioni del pr...

    – Carlo Festa

    Ancora scontro su Carige: si dimette Malacalza in dissenso con l'Ad Fiorentino

    Ancora scontro su Carige. Vittorio Malacalza, che le aveva preannunciate, ha presentato le dimissioni da amministratore di Banca Carige con effetto dalla prossima assemblea degli azionisti nel caso in cui questa sia chiamata a rinnovare il consiglio di amministrazione. Lo annuncia la banca in una nota in cui precisa di aver ricevuto oggi le dimissioni, preannunciate la scorsa settimana. Il prossimo 3 agosto il cda di Carige convocherà per settembre una assemblea per la revoca del cda e, nel caso...

    – Carlo Festa

    Carige, Mincione chiede revoca del cda. A settembre l'assemblea decisiva

    Nuovo colpo di scena in casa Carige. Doveva essere il giorno del duro confronto tra i consiglieri dopo le dimissioni di Francesca Balzani, seguite al passo indietro di un altro amministratore indipendente (Stefano Lunardi) e a quello del presidente Giuseppe Tesauro, e invece la richiesta arrivata

    – di Andrea Fontana

    Carige, si dimette anche Balzani. In appello sale la pena di Berneschi

    Non c'è pace nel cda di Carige. Ieri ha rassegnato le dimissioni Francesca Balzani, avvocato ed ex vicesindaco di Milano, che era stata cooptata in consiglio nel giugno 2017. Intanto la Corte di appello di Genova ha condannato l'ex presidente di Carige, Giovanni Berneschi, a otto anni e sei mesi

    – di Raoul de Forcade

    Carige in caduta in vista del maxi-aumento

    Continua a perdere valore Carige, che ieri a piazza Affari ha segnato -4,49%, a 0,185 euro. L'arrivo, nei giorni scorsi del nuovo ad, Paolo Fiorentino, non è riuscito, per ora, a correggere la performance del titolo, che continua a scontare la decisione dell'azionista di riferimento, Vittorio

    – Raoul de Forcade

1-10 di 94 risultati