Ultime notizie:

Fpoe

    Austria, il presidente sotto attacco per non aver rispettato il coprifuoco

    Il presidente austriaco Alexander Van der Bellen, 76 anni, ex rappresentante del partito dei Verdi,  si è scusato per essere rimasto in un ristorante italiano dopo l'orario di chiusura delle 23 previsto dal governo composto da popolari e Verdi come parte delle misure anti-coronavirus. "Sono uscito per la prima volta dopo il blocco con due amici e mia moglie", ha scritto Van der Bellen su Twitter: "Chiacchierando, abbiamo perso la cognizione del tempo. Mi dispiace sinceramente, è stato un errore...

    – Vittorio Da Rold

    Strache, l'ex delfino di Haider, esce allo scoperto e si candida a sindaco di Vienna

    Che succede nei palazzi della politica a Vienna alla prese con il Coronavirus e alleata dei falchi del Nord sul fronte degli aiuti ai paesi colpiti dalla pandemia? Ieri è stata una giornata di tensionemper gli standard austriaci. A Vienna è stato evacuato per due ore il palazzo presidenziale per un allarme bomba, che poi fortunatamente si rivelato falso. Verso le 15.00 una mail annunciava la presenza di esplosivo nella Hofburg. Così il presidente Alexander Van der Bellen, candidato dei Verdi e d...

    – Vittorio Da Rold

    Exit poll: boom dei Verdi in Germania, cala Cdu, non sfonda la destra

    In Germania l'Unione Cdu-Csu di Angela Merkel si conferma il primo partito negli exit poll con il 27,5%, ma perde il 7,8 per cento. L'Spd otterrebbe il 15,6%, perdendo l'11,9 per cento. Successo dei Verdi: arrivano al 20,5%, con un +9.8%, ben oltre le attese, e diventano il secondo partito. L'AfD è

    Regno Unito, il Brexit Party di Farage sospettato di finanziamenti illeciti

    La Commissione elettorale, l'organismo indipendente che regola il finanziamento alla politica nel Regno Unito, farà il 21 maggio «visita» agli uffici del Brexit Party per una revisione sui fondi ricevuti in vista delle Europee 2019. Negli scorsi giorni l'ex premier laburista Gordon Brown ha chiesto

    – di Alb.Ma.

    Austria, mozione di sfiducia contro Kurz al voto lunedì 27 maggio

    Una mozione di sfiducia contro il primo ministro austriaco Sebastian Kurz sarà votata il 27 maggio, all'indomani delle elezioni europee. Lo ha deciso il presidente del parlamento austriaco, il Popolare Wolfang Sobotka, dopo che in mattinata si erano rincorse voci su una mozione in arrivo

    Europee, Salvini gioca la carta della Lega ago della bilancia

    La partita per l'Europa è appena cominciata. E il raduno con i sovranisti, organizzato da Matteo Salvini lunedì a Milano, aiuta a capire in che direzione si muoverà il leader della Lega. Il vicepremier bolla come «surreali fake news», le presunte polemiche sulla mancata partecipazione di Viktor

    – di Barbara Fiammeri

    Da Orban a Podemos, anche in Europa populisti divisi sul Venezuela

    Non solo in Italia: anche in Europa i partiti populisti sono divisi sul Venezuela. Populisti austriaci, ungheresi e polacchi sono per il riconoscimento di Juan Guaidò, mentre la tedesca Afd e l'ex Fn in Francia sono per la neutralità, come Podemos in Spagna. Sono finora 19 i Paesi europei che -

    – di Andrea Gagliardi e Andrea Marini

    Svolta in Austria, Holzmann, vicino ai liberal-nazionali, sarà il nuovo governatore centrale

    Cambio al vertice della Banca centrale austriaca che potrebbe avere ripercussioni più ampie. Il partito liberal-nazionalista, Fpoe, gli eredi di Joerg Haider, nomineranno un loro uomo a capo della banca centrale austriaca che partecipa di diritto alle riunioni della Bce a Francoforte. L'Austria è infatti pronta a nominare Robert Holzmann, un economista proposto dal partito nazionalista della libertà di Heinz-Christian Strache, a guidare la banca centrale del paese alpino e contribuire a stabilir...

    – Vittorio Da Rold

1-10 di 68 risultati