Ultime notizie:

Forza Italia

    Governo, verso una verifica esplosiva: tutti i paletti di Renzi

    Il dissenso sulla prescrizione e l'asse con Forza Italia ... Per ripristinare la normativa precedente si è espressa anche Forza Italia, che con Enrico Costa ha presentato un Ddl in tal senso che è stato votato in commissione Giustizia della Camera il 15 gennaio scorso anche da Italia Viva mentre M5s, Pd e Leu hanno votato contro per salvare l'accordo nel frattempo raggiunto: la prescrizione si sospende solo se il primo grado di giudizio finisce con una condanna.

    – di Emilia Patta

    Gregoretti, sì della Giunta al processo per Salvini con i voti della Lega. La maggioranza non partecipa

    La Giunta ha respinto la proposta del presidente Maurizio Gasparri (Fi) di negare la richiesta di autorizzazione a procedere nei confronti dell'ex ministro dell'Interno del primo governo Conte. Con uno strano scambio di ruoli: contro la proposta hanno votato infatti i 5 senatori della Lega, a favore invece i 4 di Forza Italia e Alberto Balboni di Fratelli d'Italia. ...Lega, quattro di Forza Italia e uno di Fratelli d'Italia).

    Caso Gregoretti, dopo il sì della Giunta la parola passa all'aula del Senato

    Contro la proposta che avrebbe "salvato" Salvini hanno invece votato i 5 senatori della Lega, a favore i 4 di FI e Alberto Balboni di FdI. ... Negli stessi minuti i capigruppo di Fratelli d'Italia e Forza Italia della Giunta delle immunità del Senato, rispettivamente Alberto Balboni e Lucio Malan, annunciavano che avrebbero votato a favore della relazione del presidente Gasparri per negare l'autorizzazione a procedere nei confronti di Matteo Salvini e quindi per il no al processo...

    – di Andrea Carli

    Pd primo partito, Lega all'opposizione: se si votasse con la dichiarazione dei redditi

    Il Pd primo partito con il 42,17% dei consensi, la Lega a guidare l'opposizione con il 20,21%. Con Nicola Zingaretti, o chi per lui, con l'imbarazzo della scelta per trovare i 47 voti necessari per avere una maggioranza che sostenga un governo. Nel senso che potrebbe guardare, e parecchio, a sinistra, ma anche al centro. Succederebbe questo se, invece che nelle urne, gli italiani votassero dal commercialista o in un centro di assistenza fiscale. Ovvero firmando per destinare il 2xmille delle lo...

    – Infodata

    Come sarebbe il parlamento se si votasse con la dichiarazione dei redditi?

    Il Pd primo partito con il 42,17% dei consensi, la Lega a guidare l'opposizione con il 20,21%. Con Nicola Zingaretti, o chi per lui, con l'imbarazzo della scelta per trovare i 47 voti necessari per avere una maggioranza che sostenga un governo. Nel senso che potrebbe guardare, e parecchio, a sinistra, ma anche al centro. Succederebbe questo se, invece che nelle urne, gli italiani votassero dal commercialista o in un centro di assistenza fiscale. Ovvero firmando per destinare il 2xmille delle lo...

    – Riccardo Saporiti

    Un puntello al Governo ma i distinguo aumenteranno

    Gli effetti a breve termine sul governo vanno nella direzione della stabilizzazione. Tuttavia gli effetti a medio termine potrebbero essere di segno contrario: proprio per via della ri-proporzionalizzazione del quadro politico ogni partito della maggioranza, e soprattutto la piccola Italia Viva, avrà interesse a marcare le differenze

    – di Emilia Patta

1-10 di 6709 risultati