Ultime notizie:

Foreign policy

    Geopolitica del virus: perché l'Italia è al centro del confronto Usa-Ue-Cina

    Le difficoltà americane, che hanno un sistema sanitario non universale e molto costoso, creano un contrasto apparentemente a favore della potenza asiatica: la competenza degli Stati Uniti e degli statunitensi, in crisi costante dai tempi della presidenza Clinton, è stata - ricorda su Foreign Policy Stephen M. Walt dell'Università di Harvard - uno degli elementi che hanno permesso a quel paese di tenere stretti i legami con gli alleati e veder riconosciuta la sua leadership.

    – di Riccardo Sorrentino

    Il tempo del virus

    di Colum Lynch e Robbie Gramer, Foreign Policy

    – a cura di Sara Deganello

    Tensioni con l'Iran, sempre più costoso il transito da Hormuz

    Gli attacchi sempre più frequenti e i sequestri di navi in transito nello Stretto stanno facendo aumentare bruscamente i premi assicurativi e i costi di trasporto per le spedizioni marittime: con proprietari e armatori che li trasferiscono sui consumatori

    – di Marco Valsania

    Lega e fondi russi, quando Savoini parlava da ministro degli Esteri di Salvini

    Una serie di siti d'informazione filo-russi, in grado di pubblicizzare e unire il network di partiti sovranisti europei e insieme di fare propaganda per l'annullamento delle sanzioni al Cremlino e sul tema della Crimea. Fa davvero impressione un'intervista (che riporto di seguito) realizzata sul sito filo-russo FreeWestMedia. L'intervista è del 2017. Savoini, ora indagato per la vicenda dei presunti finanziamenti russi alla Lega, parla come se fosse il responsabile della politica estera del Ca...

    – Carlo Festa

    Dai chip all'auto: così Trump ora sfida gli equilibri globali

    NEW YORK - "World war web". Parafrasando l'acronimo della rete, qualche mese fa la copertina di Foreign Policy preannunciava quanto sta avvenendo. Internet è nata negli Stati Uniti. Negli ultimi decenni ha spinto la crescita mondiale e cambiato la vita di tutti. La Cina nella sua lunga marcia di

    – di Riccardo Barlaam

    La nuova Guerra fredda è sul controllo dei dati

    «Chi sarà leader nell'intelligenza artificiale governerà il mondo». Parola del presidente russo, Vladimir Putin. La geopolitica si basa da sempre sul controllo delle risorse strategiche: quelle che abilitano l'economia, la potenza militare, il potere politico. In passato, la risorsa strategica per

    – di Luca De Biase

    Ipotesi di geopolitica dell'intelligenza artificiale

    «Chi sarà leader nell'intelligenza artificiale governerà il mondo». Parola del presidente russo, Vladimir Putin. La geopolitica si basa da sempre sul controllo delle risorse strategiche: quelle che abilitano, insieme, l'economia, la potenza militare, il potere politico. In passato, la risorsa strategica per eccellenza era il petrolio. In futuro sarà la tecnologia digitale: dati e software, robot e droni, macchine industriali, reti di telecomunicazioni, microprocessori. Questa nuova risorsa strat...

    – Luca De Biase

    Macron, il franco CFA e le (ex) colonie: parliamone con un certo brio

    Qualche giorno fa i leader del Movimento 5 Stelle hanno, con enfasi, affermato che la politica monetaria francese in Africa, legata al franco CFA (acronimo di  acronimo di Comunità Finanziaria Africana), è la causa della migrazione e delle altre sciagure che affliggono il Continente. Una posizione un po' forte, che riecheggia, vagamente, un mix di complottismo e leggende pan-africane post colonialiste. Tuttavia, come in tutte le leggende, esiste una serie di curiose coincidenze che potrebbero in...

    – Enrico Verga

1-10 di 297 risultati