Ultime notizie:

Fordham University

    Tensioni con l'Iran, sempre più costoso il transito da Hormuz

    Gli attacchi sempre più frequenti e i sequestri di navi in transito nello Stretto stanno facendo aumentare bruscamente i premi assicurativi e i costi di trasporto per le spedizioni marittime: con proprietari e armatori che li trasferiscono sui consumatori

    – di Marco Valsania

    Interazioni economiche e culturali tra Italia e Stati Uniti

    Sempre interessante il collegamento tra Italia e USA. Naturalmente, il settore di business occupa una parte centrale, ma ci sono riflessioni interessanti da fare anche sul piano culturale. Iniziamo dal mondo dell'imprenditoria, dunque. Nel 2013, i trentenni italiani Domenico D'Addio e Alessandro Alvino hanno co-fondato Gelato-go negli Stati Uniti, a Miami. Negli ultimi sei anni, questo brand della gelateria artigianale italiana (che realizza i prodotti con materie prime provenienti dall'Itali...

    – Gabriele Caramellino

    Fashion lawyer, corsi e master da Milano a New York

    Corsi di perfezionamento rivolti ad avvocati già in attività o a praticanti. Oppure master per studenti internazionali che vogliono venire a lavorare in Italia, una delle capitali della moda internazionale. Se, almeno fino ad oggi, la formazione dei fashion lawyer è avvenuta principalmente sul

    – di Ma.Cas.

    I topi ballano anche quando il gatto c'è: vacilla il mito del predatore perfetto

    Tra il gatto e il topo, vince sempre il topo. Contrariamente a quella che è l'opinione comune, i gatti non sono grandi predatori di roditori. Lo sostiene uno studio guidato dalla Fordham University, negli Usa, e pubblicato su Frontiers in Ecology and Evolution. Si tende a pensare ai gatti come nemici naturali dei topi, tanto che anche diversi cartoni animati e storie sono dedicati alla disputa tra questi due animali, ma la ricerca evidenzia che i felini preferiscono prede più piccole e indifese,...

    – Guido Minciotti

    «L'istruzione mi ha salvato la vita»

    La mia famiglia è stata assassinata prima che imparassi ad allacciarmi le scarpe. Da bambino cresciuto in Sierra Leone, gli anni che avrebbero dovuto essere giocosi e spensierati li ho trascorsi combattendo la guerra di altri. Per me l'infanzia è stata un incubo e mi è sempre sembrato impossibile

    – di Mohamed Sidibay

    Salvini e Di Maio, (potenziali) premier senza laurea. Il confronto con Macron, Merkel, Rajoy, Tsipras, Theresa May, Putin e Trump

    Quanto valgono la laurea e gli studi universitari per la classe politica italiana? E' lecito chiederselo dopo le recenti elezioni politiche. Insomma, per l'Italia, si sa, non vale ad esempio il paragone con la Francia, dove è stata costituita l'École nationale d'administration (ENA), per formare i grandi funzionari di Stato. Ma impressiona che i due nuovi leader, Luigi Di Maio e Matteo Salvini, il nuovo che avanza come anti-sistema, si siano fermati entrambi prima di finire gli studi universitar...

    – Carlo Festa

    Agroalimentare: l'effetto Trump può costare 1,4 miliardi al made in Italy

    Dazi, barriere e confini non aiutano l'Italia, dal protezionismo non possono che derivare danni incalcolabili al sistema delle piccole e medie imprese. Non ha dubbi il ministro delle Politiche agricole, Maurizio Martina, nel denunciare con forza i guasti che provocherebbero alla economia politiche

    – di Annamaria Capparelli

    Il credit crunch penalizza la produttività

    Non più tardi di dieci giorni fa gli esperti del Fondo monetario internazionale, nel sottolineare che l'economia italiana quest'anno potrà crescere dell'1,3%, sono tornati ad affermare che la sfida centrale è il rilancio della produttività del sistema economico. Ma se, nella discussione economica,

    – Rossella Bocciarelli

    La città diventa un bene comune

    I ragazzi di Harlem, come quelli del Bronx,  li ritrovi all'Apple Center o in qualunque altro luogo ci sia banda larga gratuita. Perché la connessione a internet con il wifi è un bene prezioso per loro e rischia di essere la frontiera dell'esclusione.  «L'estensione della banda larga ad Harlem o nel Bronx è fondamentale: il mancato accesso a internet determina l'impossibilità di stare al passo con i programmi scolastici sin dalle scuole elementari» spiega Sheila Foster  che sta lavorando in ques...

    – Alessia Maccaferri

    Conoscenza: idee e metodi per valutarla

    I nomi dei curatori di questo consistente volume collettaneo rappresentano di per sé una garanzia, per competenza e serietà: David K. Henderson, dell'University of Nebraska-Lincoln, e John Greco della Saint Louis University. E coloro che vi collaborano non sono da meno: Elizabeth Fricker

    – di Nicla Vassallo

1-10 di 24 risultati