Ultime notizie:

Fondo europeo per lo sviluppo regionale

    Cineturismo, Lolita Lobosco in Puglia la grande occasione di Michele Emiliano e la replica di Nancy Dell'Olio

    Lolita Lobosco ambasciatrice della Puglia. Il governatore Michele Emiliano dovrebbe "fare un monumento" a Lolita Lobosco nel momento in cui torna in tv una fiction che riporta la Puglia alla ribalta in un momento difficile per tutti. A bari non si sono mai placate le polemiche sull'incarico di apulian brand ambassador affidato a Nancy dell'Olio, protagonista dei salotti londinesi. Peraltro a Londra risiedono tanti pugliesi eccellenti. Ma una Lolita Lobosco ti fa conoscere la regione, ti porta ne...

    – Vincenzo Chierchia

    Scuola, la pandemia accelera l'uso dei fondi Ue: speso il 90% delle risorse

    Nel momento in cui l'Italia si candida a ricevere 196 miliardi dal Recovery Plan ogni buona notizia sulla gestione dei fondi europei è di per sé rilevante. Un esempio in tal senso arriva dal ministero dell'Istruzione e dal programma operativo nazionale (Pon) «Per la scuola»: su 2,73 miliardi di

    – di Eugenio Bruno

    Dieta Mediterranea, patrimonio dell'umanità. Celebriamo oggi e co-progettiamo il domani.

    Dieci anni fa, oggi, il 16 Novembre 2010, il Comitato Intergovernativo della Convenzione Unesco sul Patrimonio Culturale Immateriale approvava l'iscrizione della Dieta Mediterranea nella Lista del Patrimonio Culturale Immateriale. Succedeva a Nairobi, in Kenya, e succedeva anche per il lavoro incessante del Sindaco pescatore Angelo Vassallo, simbolo di legalità, tenacia e sostenibilità, che dal Comune di Pollica (SA) ha dato inizio al processo destinato a fare la storia della Dieta Mediterranea,...

    – Sara Roversi

    Be Factory: perché la ripresa passa (anche) da Rovereto

    Pronti gli spazi che Kengo Kuma ha disegnato per ampliare lo spazio di Progetto Manifattura, incubatore di start up della green economy che ora accoglierà anche le imprese delle biotecnologie. A partire dalla collaborazione con gli istituti di ricerca locali, compreso il Cibio di Trento che sta lavorando al vaccino anti-Covid

    – di Sara Deganello

    Nel coworking trentino nascono il cappellino anti Covid (e il futuro delle radiografie)

    Un cappellino tecnologico per la prevenzione del Covid-19, dotato di sensori che misurano la temperatura corporea e segnalano il mancato rispetto del distanziamento sociale, da indossare in fase-3 e dopo nei grandi eventi come quelli sportivi, fiere, concerti e congressi. L'idea è della startup 3D.I.V.E., insediata a Casa Demadonna a Storo, nello spazio di coworking allestito da Comune, Cedis e Bim del Chiese, che è già giunta alla fase pre-industriale per diversi prodotti legati alle tecnologie...

    – Barbara Ganz

1-10 di 87 risultati