Ultime notizie:

Fondazione Symbola

    Contro la crisi 345mila imprese hanno puntato sulla green economy

    E' quanto emerge da GreenItaly 2018, il nono rapporto di Fondazione Symbola e Unioncamere sulle realtà produttive che ... E' quanto emerge da GreenItaly 2018, il nono rapporto di Fondazione Symbola e Unioncamere sulle realtà produttive che hanno investito - o prevedono di farlo entro la fine del 2018- in prodotti e tecnologie verde per ridurre l'impatto ambientale, risparmiare energia e contenere le emissioni di C02. ... Per il presidente di Symbola, Ermete Realacci, quella green è «una scelta...

    – di Al.Tr.

    Gli hotel crescono grazie alle riqualificazioni di design

    «Il turismo, che rappresenta oltre il 13% del Pil nazionale, e la filiera del legno/arredo, che vale 41,5 miliardi, sono una combinazione importante per l'economia del Paese»: Domenico Sturabotti di Fondazione Symbola ha focalizzato... Uno scenario positivo, dove l'Italia è il terzo paese al mondo più conosciuto, secondo l'osservatorio di Symbola, premiata proprio per qualità, bellezza e creatività (con qualche pecca sul settore delle infrastrutture e dei trasporti).

    – di Paola Pierotti

    ...in Italia" di Fondazione Symbola e Unioncamere

    Anche nell'edizione appena pubblicata, questo studio - promosso da Fondazione Symbola e Unioncamere in collaborazione con Aiccon - ha dimostrato come le imprese in grado di coniugare innovazione e responsabilità sociale possano essere anche più competitive: le imprese coesive - ovvero quelle che intrattengono relazioni virtuose con le altre imprese, con le comunità, con le istituzioni, con i consumatori, con il Terzo settore - registrano anche bilanci migliori: dichiarano, infatti, fatturati...

    – Gabriele Caramellino

    Il Paese in prima fila nella corsa Ue alle rinnovabili

    Era il 1965, il gasolio si chiamava nafta e lo usavano solamente i camion e i trattori; la benzina era divisa in due prodotti: la gialla (normale, numero di ottano 87) e la super (rossa, numero di ottano 95) i cui prezzi erano fissati per legge. La corrente elettrica si chiamava luce. Era prodotta

    – di Jacopo Giliberto

    Da Pordenone a Taormina, prove di alleanza tra Festival letterari

    Silvia ha 24 anni ed una studentessa di giurisprudenza. Da molti anni c'è una settimana, a settembre, in cui metta da parte per qualche giorno i suoi studi, indossa una maglietta gialla e diventa un Angelo della Festa del Libro. Silvia è infatti una volontaria dello staff organizzativo di

    – di Serena Uccello

    Più di un'impresa su 4 dall'inizio della crisi ha scommesso sulla green economy

    Più di un'impresa su quattro dall'inizio della crisi ha scommesso sulla green economy. Sono infatti 355mila le aziende italiane, ossia il 27,1% del totale, dell'industria e dei servizi che dal 2011 hanno investito in tecnologie green per ridurre l'impatto ambientale, risparmiare energia e contenere

    – di Redazione Roma

    I dieci selfie dell'Italia migliore

    C'è un collegamento sempre più chiaro tra la modernità delle produzioni e la capacità di competere. Dove l'innovazione con il carattere di "sostenibilità" è prevalente, le quote del made in Italy nello scacchiere mondiale sono più alte, facciamo meglio in termini di valore aggiunto, sembriamo

    – di Carmine Fotina e Giuseppe Latour

    Enogastronomia, il 92% dei prodotti tipici nasce in piccoli comuni

    Italia leader Ue nelle produzioni enogastronomiche certificate soprattutto grazie al contributo degli oltre 5.500 comuni con meno di 5mila abitanti, dove nasce il 92% delle produzioni tipiche nazionali. Lo rivela il rapporto "Piccoli comuni e tipicità", realizzato da Fondazione Symbola e Coldiretti

    – di Alessia Tripodi

1-10 di 112 risultati