Ultime notizie:

Fondazione Migrantes

    Gli italiani all'estero nel 2020: forze giovani e vitali. L'analisi della Fondazione Migrantes nel Rapporto "Italiani nel...

    Qualche giorno fa avevo scritto, qui, sull'avvicinarsi della presentazione dell'edizione 2020 del Rapporto Italiani nel Mondo realizzato dalla Fondazione Migrantes (organismo pastorale della CEI - Conferenza Episcopale Italiana). ... Abbiamo un parco dati qualitativo che ci deriva dalla rete dei missionari all'estero e dagli uffici Migrantes presenti in ogni diocesi così come i diversi reportages che abbiamo visto in televisione o letto sulla carta stampata.

    – Gabriele Caramellino

    La fuga degli italiani all'estero: 131mila le partenze per l'espatrio nell'ultimo anno, quattro su dieci hanno tra i 18 e i 34 anni

    Se si guarda ai numeri del 2019, ovvero alla vigilia di quell'emergenza sanitaria Covid-19 che nei mesi più critici dell'anno successivo ha avuto tra le conseguenze anche la chiusura delle frontiere tra i paesi colpiti, il dato che emerge dalla lettura della XV edizione del "Rapporto italiani nel mondo 2020" della Fondazione Migrantes è che il flusso di italiani che lasciano il paese per andare a vivere e lavorare all'estero non si vuole arrestare.

    – di Andrea Carli

    Edizione 2020 del Rapporto "Italiani nel mondo" della Fondazione Migrantes, anche in diretta streaming

    Dal 2006, la Fondazione Migrantes (organismo pastorale della CEI - Conferenza Episcopale Italiana) ha avviato un progetto editoriale e culturale dedicato agli italiani nel mondo. Questo progetto trova compimento nell'edizione annuale del Rapporto Italiani nel Mondo, che viene presentata a Roma, solitamente alla fine di ottobre. Questa importante e corposa ricerca sociologica (oltre 500 pagine in formato cartaceo) monitora l'evoluzione dei flussi migratori degli italiani, e nel corso degli anni...

    – Gabriele Caramellino

    Se non ora, quando? L'occasione da non mancare per il rientro dei cervelli

    La pandemia da Covid-19 ha innescato una crisi economica paragonabile a quella della Grande Depressione degli anni venti. Nel 2020 si è assistito ad una contrazione dell'attività economica in doppia cifra in gran parte dei Paesi sviluppati e nei mercanti emergenti. Per il 2020, il Fondo Monetario Internazionale stima una contrazione del GDP nell'ordine del 5% a livello globale. La crisi occupazionale che ne deriverà, e che come al solito seguirà quella economica, avrà effetti molto pesanti dal p...

    – Brunello Rosa

    Studiare e lavorare all'estero, come scegliere il Paese giusto nel 2020

    Gran Bretagna o Olanda? Stati Uniti o Canada? Sono 100mila i ragazzi che ogni anno decidono di andare a studiare all'estero, dal liceo fino al dottorato di ricerca. Una scelta che, oltre ad arricchire il bagaglio di competenze, aumenta le possibilità di trovare lavoro una volta terminati gli studi

    – di Francesca Barbieri

    Migranti, la Grecia epicentro della nuova crisi europea

    Con un balzo del 73% degli arrivi via mare, la situazione nei sempre più precari e sovraffollati centri di raccolta sulle isole greche è diventata disastrosa. L'allarme dell'Alto Commisario Onu per i rifugiati, Filippo Grandi, che avanza riserve sulla nuova legge ellenica sul diritto di asilo e sui piani per trattenere i migranti in centri chiusi di detenzione

    – di Stefano Carrer

1-10 di 79 risultati