Ultime notizie:

Fondazione Altagamma

    Moncler guida il rimbalzo del lusso, ma si temono manifestazioni a Parigi

    Moncler in rialzo a Piazza Affari insieme ai titoli della moda e del lusso, che nelle ultime sedute avevano sofferto sul timore di un calo delle vendite a Parigi, a seguito delle manifestazioni dei gilet gialli. I titoli dell'azienda del piumino mettono a segno un vivace progresso, tirando la

    – di Eleonora Micheli

    La lezione di Illy e il sogno di una «Italia Felix» (che torna a sorridere)

    Andrea Illy alza l'asticella, vuole bene al nostro claudicante Paese, ne vede ricchezze e potenzialità. Soprattutto attraverso una narrazione positiva, ma non per questo ingenua o irreale.E così il volume del «chimico umanista», presidente di illycaffè e della Fondazione Altagamma (Italia Felix.

    – di Francesco Prisco

    Nasce la Fondazione Isaia tra storia, tecniche e lingua dei sarti

    Tenuta a battesimo la neonata "Fondazione Enrico Isaia e Maria Pepillo", che del binomio moda e cultura fa la propria ragione di esistere. L'iniziativa è di Isaia & Isaia, azienda nata dalla tradizione sartoriale napoletana e oggi affermata anche all'estero che da tempo dedica risorse e progetti

    – di Vera Viola

    Cina e Hong Kong spingono le stime dell'alto di gamma

    Il quadro di fine primavera ed inizio d'estate è positivo: l'indicatore più significativo per il medio-alto e alto di gamma sono i dati sull'export svizzero di orologi e i più recenti, pubblicati giovedì scorso e relativi a maggio, confermano il buon andamento già visto nei primi quattro mesi

    – di Giulia Crivelli

    La Cina dimezza i dazi sulla moda. Italia primo produttore di lusso

    «Orderly trade»: un commercio mondiale che segua regole uguali per tutti e sia, come evoca l'avverbio inglese, ordinato, pulito, senza zone grigie. Di questo vuole essere il paladino Xi Jinping, presidente (a vita) della Cina, secondo Armando Branchini, vicepresidente di Fondazione Altagamma. Prima

    – di Giulia Crivelli

    Italian luxury brand: Giorgio Armani entra in Altagamma

    Secondo voci di mercato, non confermate, Giorgio Armani sarebbe pronto ad entrare in Altagamma, l'esclusivo Club delle eccellenze made in Italy guidato da Andrea Illy. Costituita nel 1992 la Fondazione Altagamma associa i marchi top, da Versace a Pucci, da Frescobaldi ad Allegrini e Ferrari-Lunelli, da Bulgari a Buccellati, tanto per citarne solo alcuni. Come detto si tratta solo di voci. Fonti di Altagamma smentiscono contatti con Armani.

    – Vincenzo Chierchia

    Lusso in ripresa nel 2017: il merito va ai Millennials

    La prima buona notizia è che il mercato dei beni di lusso personali è tornato a crescere: chiuderà il 2017 a 262 miliardi di euro, segnando un +5% sul 2016. Non solo: si tratta di una crescita «sana», ha sottolineato Claudia D'Arpizio di Bain&Co. presentando i dati del Worldwide Market Monitor in

    – di Giulia Crivelli

    Export e big brand trainano le calzature - Al via il Micam

    I numeri definitivi sui primi sei mesi dell'anno e le previsioni per il 2017 saranno illustrati oggi in occasione della presentazione dell'84esima edizione del Micam, la fiera delle calzature più importante d'Europa, che si apre domenica a Milano. La speranza è che il trend di ripresa del primo

    – di Giulia Crivelli

1-10 di 127 risultati