Ultime notizie:

Financial Times

    L'Iran vota tra un mese, è il momento del "regime change"?

    Anche il Financial Times, nel suo editoriale, sostiene che questo regime non cadrà perché, semplicemente, non vi è alternativa pur sottolineando la perdita di consenso nell'opinione pubblica.

    – di Angela Manganaro

    Renault-Nissan, la profezia di Ghosn e il divorzio alle porte

    La reazione della Borsa mostra che vari analisti e investitori ritengono concreta la possibilità di una separazione tra i ventennali partner. Il loro ex numero uno Carlos Ghosn, del resto, l'ha profetizzato

    – di Stefano Carrer

    Renault-Nissan verso la separazione definitiva

    Secondo FT, i dirigenti giapponesi avrebbero accelerato i piani per una divisione dalla casa automobilistica francese. L'azienda transalpina perde il 3% a Parigi

    – di Redazione finanza

    Piazza Affari maglia nera zavorrata da Prysmian. Giù sterlina su attesa taglio tassi

    Gli investitori attendono la firma sulla tregua nella guerra commerciale tra Usa e Cina. A Piazza Affari in calo anche Telecom , torna a crescere invece Nexi, bene anche Banca Generali. Spread in rialzo di un punto a 154. La valuta inglese è in flessione perché la BoE potrebbe tagliare i tassi di interesse a fine mese

    – di Andrea Fontana e Stefania Arcudi

    Fabbricare tecnologia e innovazione è anche rivoluzionare la governance

    Qualche giorno prima di Natale, mentre in Bocconi si celebrava il "Startup Italia Open Summit 2019", grazie ad un comune amico ho avuto il piacere di conoscere Vincenzo Russi, CEO di e-Novia. In pochi minuti sono passato dalla scoppiettante fiera delle startup ad una realtà aziendale più solida e matura. Una doccia scozzese che rappresenta bene le due facce (complementari) del mondo dell'innovazione del nostro Paese. Occasione dell'incontro è la partecipazione di e-Novia al CES, la maggiore fi...

    – Andrea Arrigo Panato

    Sì ma se il ceto medio scompare, chi comprerà la mia auto elettrica?

    Nessuna altra nazione nella storia può essere identificata con l'automobile come gli Stati Uniti. Il modello T della Ford innescò un cambiamento profondo negli usi e costumi americani per poi propagarsi su scala mondiale. Ma ancor di più il cambiamento era legato al modo in cui quelle auto venivano prodotte. Il termine fordismo fa parte ormai del patrimonio linguistico mondiale. Nel 1914 la Ford model T costava 448,60 dollari, la metà di quanto costava nel 1910. Nel 1921 il costo dimezzò ulteri...

    – Raffaele Perfetto

1-10 di 4859 risultati