Ultime notizie:

Filippo Mobrici

    Piemonte vitivinicolo, stimati 400 milioni di danni per il Covid-19

    E' molto pesante la prospettiva per il vino piemontese che tratteggia Filippo Mobrici, presidente del "superconsorzio" regionale Piemonte Land (che riunisce quasi tutti i consorzi del vino nella regione). ...media», sottolinea Mobrici.

    – di Giambattista Marchetto

    Obiettivo 2020 per la denominazione Nebbiolo Doc (e Superiore) nel Monferrato

    Il placet definitivo da Bruxelles è atteso entro l'autunno, ma è già ufficiale che con la vendemmia 2019 il Monferrato "conquisterà" due nuove tipologie con indicazione di vitigno. Dopo aver ricevuto l'approvazione dal Comitato Vitivinicolo Nazionale per la modifica del disciplinare della DOC, con

    – di Giambattista Marchetto

    Vini premiati e show cooking a Nuoro con la B'Week

    Saranno svelati il 14 dicembre i nomi dei vini protagonisti della 7. edizione di B'Nu, il concorso nazionale vitivinicolo promosso dalla Camera di Commercio di Nuoro con il sistema camerale della Sardegna, ormai divenuto un appuntamento imprescindibile per i produttori più evoluti e attenti del

    – di Giambattista Marchetto

    Il Freisa festeggia 500 anni di storia

    Per avere 5 secoli, li porta decisamente bene. Parliamo del Freisa: un vino piemontese di nicchia, ma dal carattere eclettico, muscoli solidi e geni nobili. La prima testimonianza ufficiale risale al 1517, in un antico tariffario comunale dove le "carate delle frese" erano considerate vini pregiati

    Anno record per la Barbera d'Asti: prodotte 15 milioni di bottiglie

    Un 2015 record per la Barbera d'Asti. Oltre 15 milioni di bottiglie prodotte con quasi quattro mila ettari per le produzioni vinicole a denominazione. Almeno questi sono i numeri presentati dal Consorzio di tutela Barbera d'Asti e vini del Monferrato:  conta 208 soci (30 nuovi solo quest'anno) per dieci denominazioni: due Docg e otto Doc. . "Un'annata record - ha detto il presidente del Consorzio, Filippo Mobrici - per una delle più grandi annate mai avute nel Monferrato, tanto per il suo vit...

    – Emanuele Scarci

    Langhe, Roero e Monferrato sono patrimonio universale dell'Unesco

    I territori piemontesi di Langhe, Roero e Monferrato sono diventati patrimonio universale dell'Unesco. Lo ha deciso il Comitato mondiale dell'organismo sovrannazionale riunito ieri per l'occasione in Qatar. Dopo un iter durato 11 anni dal primo approccio di ammissione, cui ha fatto seguito una seconda domanda a gennaio dello scorso anno, ecco arrivare il tanto atteso via libera che inserisce questi tre angoli del Piemonte nella World Heritage list, che porta a 50 i siti italiani sotto tutela...

    – Nicola Dante Basile