Ultime notizie:

Filippo Manuzzi

    Una fiera aperta al dialogo e interconnessa

    La manifestazione di Bologna (dal 23 al 27 settembre) aggiorna il format e apre una sezione su contract e architettura. Previsti 869 espositori, dei quali 338 stranieri da 40 Paesi, attesi oltre 110mila visitatori da tutto il mondo

    – di Natascia Ronchetti

    Sudafrica, una testa di ponte verso il continente

    Quello del Sudafrica è un mercato molto particolare: a macchia di leopardo, con zone molto ricche e altre molto povere, invaso da prodotti cinesi a basso costo che generano tensioni sul prezzo ma, parallelamente, ricco di sviluppi immobiliari di prestigio, soprattutto nel settore dell'hôtellerie,

    – di Giovanna Mancini

    S.Agostino vede il raddoppio

    Pronti, via. Alle 9.30 lo stand è già pieno, con buyer asiatici, americani, europei intenti a scattare foto e scorrere i listini. Per Ceramica S.Agostino la

    Il business allarga i suoi confini

    «L'Italia produce in media, ogni anno, 360 milioni di metri quadrati di ceramica. La Cina 8 miliardi. E' evidente che la partita si gioca solo sull'alto di

    – di Laura Cavestri

    Stile e tradizione in tre dimensioni

    D'accordo: è difficile che un'azienda della ceramica possa diventare famosa nel mondo come un brand, ad esempio, di abiti, di accessori o di design. Qualità e

    – di Giovanna Mancini

    A cento giorni dal sisma l'Emilia fa da sola

    Marchesini (Confindustria): per gli aiuti mancano meccanismi semplici e tempi certi di erogazione - CAVEZZO RISORGE - Il titolare della meccanica Wam: «Attività ripresa al 60%, per fortuna ero assicurato. Ma gli altri sono costretti ad arrangiarsi» - L'ORGOGLIO DI MIRANDOLA - Gavioli: «Il biomedicale non ha mai bloccato le forniture e quasi tutte le aziende stanno cercando di rimettersi in piedi»

    – di Ilaria Vesentini

    La Regione stanzia altri 64 milioni di aiuti

    IMMAGINI SIMBOLO - La Ceramica Sant'Agostino, la prima impresa in cui ci sono state vittime, ieri ha ripreso la produzione in parte dello stabilimento

    – Andrea Biondi