Ultime notizie:

Filippo Cannizzaro

    Per l'aglio importato va pagata la differenza daziaria

    L'aglio monobulbo "garlic" importato va identificato sotto la voce doganale "agli" e non va assimilato ai "porri ed altri ortaggi agliacei" ed pertanto dovuta la differenza daziaria tra le due voci doganali. Anche se l'ente non ha contestato nulla nel momento dello sdoganamento, tale recupero

    – di Ferruccio Bogetti e Filippo Cannizzaro