Ultime notizie:

Filippine

    Dal pepe alle notizie: una storia di guerre, mappe, tempo e denaro

    La lotta per accaparrarsi le materie prime è da secoli una delle costanti della vita sul nostro pianeta. A cambiare sono state le fortune dei singoli beni, da preziosi a comuni, da ignorati a ricercati. Con una sola eccezione: l'oro.

    – di Alessandro Giraudo

    Nel 2020 sono stati assassinati 227 ambientalisti

    Più di quattro attivisti nella protezione dell'ambiente sono stati uccisi in media ogni settimana l'anno scorso, con quasi il 30% di tutti gli omicidi avvenuti in Colombia, seguita da Messico e Filippine. Secondo l'ultimo rapporto del Global Witness, nel 2020 sono state assassinate 227 persone, il numero più alto mai registrato per il secondo anno consecutivo. Qui sotto i numeri raccolti nell'infografica di Statista Con l'intensificarsi della crisi climatica, sembrerebbe aumenta anche la viol...

    – Luca Tremolada

    Il futuro sostenibile dell'Europa passa da miniere moderne

    La batteria è sempre stata un componente cruciale dell'industria automobilistica. Anche se il settore dell'automotive può produrre quasi tutto ciò di cui necessita in Italia e in Europa, dipende da Paesi dove condizioni di lavoro dignitose o tutela dell'ambiente non sono necessariamente delle

    – di Roberto García Martínez

    Nel 2020 sono stati assassinati 227 ambientalisti. E' il numero più alto di sempre

    Più di quattro attivisti nella protezione dell'ambiente sono stati uccisi in media ogni settimana l'anno scorso, con quasi il 30% di tutti gli omicidi avvenuti in Colombia, seguita da Messico e Filippine. Secondo l'ultimo rapporto del Global Witness, nel 2020 sono state assassinate 227 persone, il numero più alto mai registrato per il secondo anno consecutivo. Qui sotto i numeri raccolti nell'infografica di Statista Con l'intensificarsi della crisi climatica, sembrerebbe aumenta anche la viol...

    – Infodata

    Venezia 78: che bel festival

    Leonesse coraggiose conquistano il lido Venezia 78. Vince «L'événement» di Audrey Diwan sull'aborto clandestino, l'argento va a Paolo Sorrentino per «E' stata la mano di dio». All'Italia anche il premio speciale per «Il buco» Cristina Battocletti Premiare all'unanimità con il Leone d'oro, L'événement di Audrey Diwan, un film su una donna costretta a un aborto clandestino nella Francia degli anni Sessanta, è importante perché pone intensamente l'attenzione sul corpo della donna, in un tempo in ...

    – Cristina Battocletti

1-10 di 1379 risultati