Ultime notizie:

Fidesz

    Salvini-Le Pen alla ricerca di un candidato unitario dei sovranisti a Bruxelles

    Ecco allora il rapporto con il premier ungherese Victor Orban, che pur volendo mantenere Fidesz, il suo partito, all’interno del Ppe rappresenta il ponte ideale per spostare a destra il gruppo dove siede anche Angela Merkel e con cui condividere le caselle decisive della futura commissione europea.

    – di Barbara Fiammeri

    Quando la forza economica compensa i pericoli d'isolamento politico dalla Ue

    "Il potere quasi incontestato del governo a guida Fidesz, il controllo dei media e l'estensione della sua influenza sul sistema giudiziario e bancario, mettono a repentaglio la fiducia nelle istituzioni pubbliche e metteranno alla prova la coesione sociale del paese nel medio termine" ha scritto Bartels.

    – Vittorio Da Rold

    La realpolitik di Weber: sanzioni all'Ungheria senza rompere con Orban

    O meglio, della sua scelta di posizionamento: il gruppo è diviso quasi a metà fra chi sposa la linea di Weber e una corposa minoranza in difesa di Orban e del suo partito, Fidesz, membro dal 2000 del gruppo dei Popolari. ... Ma deve anche misurarsi con il malcontento di fronde interne al suo partito, contrarie alle sanzioni a Orbán e convinte che sarebbe una «follia» isolare Fidesz dalla coalizione centrodestra. ...di estromettere Fidesz dai Popolari, né Fidesz si è mostrata interessata a...

    – di Alberto Magnani

    Migranti, Orbán e frontiere: l'Europa prepara l'offensiva anti-sovranista

    L’assemblea è divisa, così come è diviso il Partito popolare europeo nel quale siede Fidesz, il partito del premier Viktor Orbán. ... Da un lato, la presenza di Fidesz è controversa e complica il tentativo stesso dei partiti più tradizionali di contrastare i movimenti più nazionalisti. Dall’altro, l’eventuale espulsione di Fidesz potrebbe indebolire ulteriormente il PPE e rafforzare di converso i partiti più radicali. ...ha confermato che Fidesz non ha intenzione di lasciare...

    – di Beda Romano

    Il processo a Orbán spacca l'Europarlamento (e il governo italiano)

    Ma le posizioni emerse finora sono molto più varie di quanto suggerirebbero le rispettive famiglie politiche, a partire da quella più in difficoltà in vista di domani:il Partito popolare europeo, il gruppo di centrodestra che ospita al suo interno forze che vanno dalla Cdu di Angela Merkel a Fidesz, il partito nazionalista dello stesso Orban.

    – di Alberto Magnani

1-10 di 99 risultati