Ultime notizie:

Fidesz

    Washington, un anno dopo

    Non c'è testata di qualità globale che non dedichi il dovuto spazio all'anniversario del 6 gennaio: quando una folla di facinorosi repubblicani prese d'assalto il Campidoglio di Washington per impedire l'elezione di Joe Biden; quando la democrazia americana visse il suo momento più drammatico dai tempi della Guerra Civile. Dopo le incredibili immagini da Washington che d'improvviso si era trasformata nella capitale di un paese del Terzo Mondo alle prese con un golpe, era logico pensare che quel...

    – Ugo Tramballi

    Dalla manovra all'Europa, è duello tra Salvini e Meloni

    I due continuano a ripetere che faranno fronte comune sulla legge di Bilancio ma Salvini non è intenzionato a concedere spazi alla presidente di Fdi, con cui il rapporto resta teso, concorrenziale

    – di Barbara Fiammeri

    Covid, la crisi dei vaccini può ridisegnare gli equilibri tra famiglie politiche Ue

    L'uscita dal Ppe di Orban rafforza le ipotesi di un avvicinamento della Lega verso i popolari. Un'operazione di questo tipo con rimescolamento delle carte avverrebbe a metà legislatura nel momento in cui si devono definire gli incarichi per la seconda metà del mandato a cominciare dal nome del nuovo presidente del parlamento europeo

    – di Gerardo Pelosi

    Dal Cairo a Budapest, i valori smarriti d'Europa

    Nel blog precedente dedicato a Giulio Regeni e Patrik Zaki, alla visita di Abdel Fattah al-Sisi a Parigi e alla Legion d'Onore attribuitagli da Emmanuel Macron, mi ero chiesto quanto l'Europa fosse certa dei suoi valori. Quale equilibrio la Ue potesse trovare tra l'affermazione dell'etica, fondamento dell'unione politica, e la protezione della sua economia, ugualmente essenziale. Anziché chiarirsi, la questione si aggrava. Come è noto, fissando il bilancio da mille e 800 miliardi che comprende...

    – Ugo Tramballi

    Così il cerchio magico di Orban fa il pieno di fondi Ue in Ungheria

    Familiari e fedelissimi di Viktor Orban da anni vincono appalti milionari finanziati dall'Unione europea. Ma il premier ha solo oliato e perfezionato a uso e consumo un meccanismo avviato da ex funzionari e dirigenti del partito socialista

    – di Roberto Galullo e Angelo Mincuzzi

1-10 di 167 risultati