Ultime notizie:

Festival del cinema di Berlino

    Tra le perle del Trieste Film Festival

    Sono passati trent'anni dall'inizio della guerra dei Balcani e proprio alla memoria di quell'area geografica implosa è dedicata la XXXIIesima edizione del Trieste Film Festival, che ha saputo specializzarsi e trasformarsi in osservatorio cinematografico privilegiato dell'Europa dell'Est. Quest'anno, nell'impossibilità di uno svolgimento dal vivo, c'è la consolazione di raggiungere una platea allargata attraverso lo streaming (ogni acquisto vale per 72 ore) sulla piattaforma MyMovies. Per capire ...

    – Cristina Battocletti

    Streaming, piattaforme, esplorazioni: dove va il cinema o quello che potrebbe esserlo

    A colloquio con Cristi Puiu. Il regista romeno, acclamato a Cannes, spiega il suo Malmkrog, che trasforma e unisce le discipline, anticipando la sperimentalizzazione digitale tra le arti, resa necessaria dal distanziamento A distanza di quasi un anno dagli stravolgimenti che la pandemia ha provocato sul piano umano e culturale, ci si rende conto della chiaroveggenza e dell'anticipo sperimentale con cui il regista rumeno Cristi Puiu ha portato alla scorsa edizione della Berlinale il suo fluvial...

    – Cristina Battocletti

    La giornata dell'infanzia nel cinema e l'intervista a Giorgio Diritti

    Il 20 novembre del 1989 l'Onu approvò la Convenzione internazionale sui diritti dell'infanzia e da allora, in quella data, si celebra la giornata internazionale per i diritti dell'infanzia e dell'adolescenza. Ci sono film bellissimi e dolenti su questo tema, dalle vette di Germania anno zero (1948) di Roberto Rossellini a I quattrocento colpi (1959) di François Truffaut per arrivare a versioni contemporanee, come lo straziante Sister (2012) di Ursula Meier o il transgender Tomboy (2011) di Célin...

    – Cristina Battocletti

    Jia Zhangke: "Il coronavirus può diventare l'anticorpo della dittatura"

    Il Leone d'oro cinese: «Usiamo questo momento per rafforzare la nostra indipendenza di pensiero e immunizzarci contro i mali sociali» Alla domanda «Come sta?», Jia Zhangke risponde «Fine, fine!» e ride divertito. Sa bene che su di lui, come cinese, grava il sospetto di passare per untore. «E' interessante la reazione dell'Occidente nei confronti dell'epidemia di coronavirus che ha colpito il mio Paese». In effetti anche nella saletta messa a disposizione dalla Berlinale, dove il regista, sceneg...

    – Cristina Battocletti

    Berlinale: sedia vuota per il Leone d'oro "There is no evil" dell'iraniano Mohammad Rasoulov. Elio Germano ha vinto l'Orso come migliore interprete alla Berlinale. Evviva!

    W la giuria della Berlinale guidata da Jeremy Irons. L'oro va all'iraniano che non è potuto venire, un bel segno di protesta contro il regime con un bel film. Il migliore attore va a Elio Germano per Ligabue. L'intervista a Elio Germano e Giorgio Diritti Questo è un film sulla diversità e sull'accoglienza. Che significato ha raccontare questa storia oggi? Giorgio Diritti : «Mi sono innamorato di Ligabue, pur essendo lui un po' bruttino. Anzi, il mio interesse nasce proprio dal fatto che era bru...

    – Cristina Battocletti

    Berlino 70: Un minuto di silenzio all'inaugurazione per le vittime di Hanau

    Si inizia con «My Salinger Year» con Sigourney Weaver sul mondo dell'editoria. Il presidente Irons si spende a favore delle donne e dei matrimoni gay Un minuto di silenzio per ricordare le vittime della strage di Hanau. Così è iniziata la 70esima edizione della Berlinale, la prima firmata dall'italiano Carlo Chatrian. «Con grande sgomento e dolore la Berlinale ha appreso del fatale attacco di ieri ad Hanau. La nostra più profonda vicinanza va alle vittime e ai loro familiari», ha scritto i...

    – Cristina Battocletti

1-10 di 73 risultati