Persone

Ferruccio de Bortoli

Ferruccio de Bortoli è un giornalista italiano. Per due mandati direttore del Corriere della Sera, in passato ha rivestito la stessa carica anche a Il Sole 24 Ore.

Laureato in Giurisprudenza alla Statale di Milano, Ferruccio de Bortoli ha intrapreso la carriera giornalistica nel 1973, come praticante al Corriere dei ragazzi. Successivamente ha lavorato al Corriere d'Informazione, al Corriere della Sera e a L'Europeo. Nel 1987 Ferruccio de Bortoli è tornato al Corriere della Sera come Caporedattore dell'Economia, nel 1993 è stato nominato Vicedirettore e nel 1997 ha assunto la guida del primo quotidiano italiano. Nel 2003 è diventato Amministratore delegato di Rcs Libri e poi è passato alla direzione del quotidiano economico-finanziario Il Sole 24 Ore, carica che ha mantenuto fino al 2009, quando è stato nominato Direttore del Corriere della Sera (fino al 2015). Nello stesso anno ha rinunciato alla proposta di diventare Presidente della Rai.

Dal 12 maggio 2015 è presidente della casa editrice Longanesi. Collabora come editorialista per il Corriere della Sera e il Corriere del Ticino.

È anche presidente della “Fondazione Memoriale della Shoah di Milano Onlus” e dell'Associazione Vidas di Milano.

Ferruccio de Bortoli è sposato e ha due figli.

Ultimo aggiornamento 26 aprile 2017

ARGOMENTI CORRELATI: Società dell'informazione | Ferruccio de Bortoli | RCS | RAI |

Ultime notizie su Ferruccio de Bortoli

    Paolo Bricco del Sole 24 Ore tra i vincitori del Premiolino

    Paolo Bricco, inviato speciale del Sole 24 Ore, è tra i vincitori del «Premiolino», uno dei più antichi e prestigiosi riconoscimenti di settore. Bricco è tra i vincitori della 59° edizione per la sua rubrica quindicinale, pubblicata ogni 15 giorni (la domenica) nella pagina di Commenti e nella

    – di Stefano Salis

    Al via «A tutto volume»: a Ragusa debutta la cinquina dello Strega

    Quattro eventi speciali, tra cui la presenza dei finalisti del premio Strega,cinque guest director, libri, dibattiti, reading e mostre a cielo aperto. Sono alcune delle novità che caratterizzeranno la decima edizione del festival letterario "A Tutto Volume - libri in festa a Ragusa" in programma

    – di S.U.

    Bonomi: sulle scelte delle imprese pesa il rischio-Italia

    Cari amici e colleghi,desidero innanzitutto ringraziare il direttore della sede di Milano della Banca d'Italia, Giuseppe Sopranzetti, per aver accolto il nostro invito di tenere oggi nel nostro auditorium la presentazione del Rapporto Bankitalia sull'economia lombarda.E con lui ringrazio tutti gli

    – di Luca Orlando

    Visco: serve riforma fiscale stabile e di sistema

    L'Italia ha bisogno di una riforma fiscale di sistema, che tenga conto dei vincoli di finanza pubblica e che sappia premiare il lavoro e l'impresa. La riforma non deve concentrarsi su una singola imposta diretta o indiretta e deve essere adottata in una prospettiva di stabilità, ovvero evitando

    – di Davide Colombo

    Visco: la riforma del fisco premi il lavoro e favorisca l'impresa

    L'Italia, definita da qualcuno la bella addormentata d'Europa, si risveglia «spingendo sulla domanda interna: un Paese che da vent'anni non cresce o cresce meno degli altri Paesi Ue ha un problema. Uno dei punti da cui partire è senz'altro quello demografico». Così il Governatore della Banca

    De Bortoli: dal terzo settore partirà la riscossa civica del paese

    «Il bene unisce tutti ed è contagioso. Quando ci si occupa degli altri, senza farlo sapere e dunque rinunciando interiormente a ogni forma di vanità, le differenze si riducono. Importa poco che tu sia di destra o di sinistra, cattolico o laico, benestante o con scarsi mezzi, laureato o con la terza

    – di Paolo Bricco

    Verso Sironi le redini di Cariplo. Il rischio assalto è sulla Cdp

    Giuseppe Guzzetti fa un passo a lato e lascia il suo incarico nella principale Fondazione italiana. Un saluto annunciato e preparato da tempo, e che nelle intenzioni dell'avvocato di Turate deve permettere alla struttura di essere pronta alle prossime sfide che l'aspettano: dal rinnovo dei vertici

    – di Luca Davi

    L'Europa chiamò. Ma serve più educazione finanziaria

    FIRENZE. Serve una maggior educazione finanziaria e una più approfondita conoscenza delle istituzioni che regolano l'Europa per aiutare quell'integrazione fra i popoli ancora più importante in una fase di elevata incertezza come quella attuale. E' chiaro e forte, oltre che ambizioso, il messaggio di

    – dal nostro inviato Maximilian Cellino

    Per la Reggia di Caserta garantire una governance di alto profilo

    La Reggia di Caserta è un gioiello architettonico di valore mondiale. Negli ultimi anni il rilancio. Positivo lo sviluppo in Italia di una nuova cultura di management dei beni culturali che ha visto un'importante crescita di interesse, partecipazione e frequentazione dei siti museali. La sfida ora è consolidare e rilanciare quanto finora realizzato. Il laboratorio Caserta stimola indubbiamente la riflessione  e il confronto, in un Paese - l'Italia - che dovrebbe essere sempre all'avanguardia nel...

    – Vincenzo Chierchia

    Cdp, vigilanza Rai, Copasir: il Parlamento stringe sulle nomine

    E' una settimana importante per la partita delle nomine pubbliche, che vede sul piatto un pacchetto di 350 posti da riassegnare entro il 2018. La prima tranche che potrebbe essere decisa nei prossimi giorni comprende in particolare pezzi forti delle partecipate pubbliche come la Cassa depositi e

    – di V.N.

1-10 di 356 risultati