Aziende

Ferrovie dello Stato

Ferrovie dello Stato Spa è una società ferroviaria italiana di proprietà del Ministero dell'Economia e delle Finanze.

La Holding FSItaliane è una delle più grandi realtà industriali del Paese: circa 69.000 persone gestiscono ogni giorno oltre 8mila treni e 250mila bus-km, trasportando in un anno circa 830 milioni di passeggeri e 50 milioni di tonnellate di merci. Il network ferroviario è di oltre 16.700 km di rete, di cui circa 1.000 dedicati ai servizi Alta Velocità.

Le Ferrovie dello Stato sono state istituite con la Legge n. 137 del 22 aprile 1905 assumendo a totale carico dello Stato la proprietà e l'esercizio della maggior parte delle linee ferroviarie nazionali, fino ad allora in mano a varie società private. Nel 2001 è avvenuta la trasformazione di Ferrovie dello Stato Spa in Rete Ferroviaria Italiana Spa. La holding viene ricostituita sulla base di Ferrovie dello Stato Holding Srl, creata da Fs Spa e poi ceduta al Ministero del Tesoro. Contemporaneamente, all'interno di Ferrovie dello Stato Spa è nata Trenitalia Spa (già Italiana Trasporti Ferroviari Spa), ceduta poi a Ferrovie dello Stato Holding Srl. Nel 2001 Ferrovie dello Stato Holding Srl è diventata Ferrovie dello Stato Spa.

Ultimo aggiornamento 21 aprile 2017

ARGOMENTI CORRELATI: Trasporti e viabilità | Ferrovie dello Stato Spa | Fs Spa | Ministero del Tesoro | Ministero dell'economia e delle finanze | Italiana Trasporti Ferroviari Spa | Trenitalia Spa | Rete Ferroviaria Italiana Spa | Holding Srl |

Ultime notizie su Ferrovie dello Stato

    Manca il personale: 23 treni cancellati in Liguria

    Sono stati 23 i treni regionali cancellati nella mattinata del 16 agosto da Trenitalia per «la momentanea e non prevedibile indisponibilità di risorse fra il personale di bordo». Lo rende noto l'azienda riferendo che dal pomeriggio l'offerta è tornata regolare. Dei 23 treni regionali cancellati,

    Credito Sportivo, dai prestiti per gli stadi al salvataggio di Carige. Su richiesta del Ministero dell'Economia

    Il Ministero dell'Economia velocizzerà le decisioni del Credito Sportivo su Carige? C'è da chiederselo dopo che, al termine di tre ore di esame del dossier Carige, il consiglio di amministrazione del Credito Sportivo ha deciso di aggiornarsi mantenendo la riunione aperta in attesa di riprendere i lavori probabilmente tra oggi e domani. Insomma, il board del Credito Sportivo resta aperto sine die. E' quanto si apprende all'indomani della riunione del consiglio di amministrazione, che aveva preso...

    – Carlo Festa

    Il fenomeno green bond: crescita del 120% sul 2018

    Lenti, ma in costante crescita. I green bond italiani stanno aumentando velocemente avendo superato da gennaio il totale collocato nel 2018: da inizio anno sono state 10 le emissioni green per un totale di 4,25 miliardi contro soltanto 2 miliardi (+120%) nel 2018. Complessivamente, le obbligazioni

    – di Mara Monti

    Trimestrali Usa accendono le Borse, spread giù a 187

    Goldman Sachs e JPMorgan hanno battuto le stime, cosa che ha dato sostegno al settore bancario in Europa e a Milano, dove ha svettato Unicredit. Piazza Affari, fanalino di coda, ha risentito della pressione delle vendite su Fca e Pirelli. Fuori dal paniere principale in evidenza Astaldi dopo la nuova offerta presentata da Salini Impregilo

    – di Eleonora Micheli e Stefania Arcudi

1-10 di 1306 risultati