Aziende

Feltrinelli

Nata nel 1954 a Milano, la casa editrice Feltrinelli ha preso il nome da quello del suo fondatore Giangiacomo Feltrinelli. Sorta sulle ceneri dell’editore Colip (Cooperativa del Libro Popolare, attivo tra il 1949 e il 1954), dal quale ha rilevato la prestigiosa collana “Universale Economica”, Feltrinelli si è connotata fin dall’inizio della sua attività come realtà editoriale all’avanguardia, riuscendo a pubblicare per prima in Italia, già alla fine degli anni Cinquanta, alcuni libri considerati dei capolavori della letteratura mondiale: tra questi “Il dottor Zivago” di Boris Pasternak e “Il Gattopardo” di Giuseppe Tomasi di Lampedusa. Nei decenni successivi Feltrinelli ha continuato l’opera di pubblicazione di autori d’avanguardia, come Gabriel Garcia Marquez, Charles Bukowski, Marguerite Duras e Isabelle Allende. Nel 1957 a Pisa ha invece aperto la prima libreria a marchio Feltrinelli: oggi sono invece 26 i punti vendita, sparsi per le principali città italiane, comprese Torino, Napoli, Milano e Roma. Nel 2005, per la gestione delle diverse attività imprenditoriali collegate al marchio Feltrinelli, si è costituita la Holding Effe 2005 che ha unito in sé il controllo sia della casa editrice che delle Librerie Feltrinelli. Successivamente è stato creato il negozio virtuale via internet lafeltrinelli.it: si tratta di un portale che distribuisce tutti i prodotti disponibili nel catalogo Feltrinelli (libri, dvd e cd musicali) e che svolge anche la funzione di aggregatore di opinioni, consigli e informazioni sui prodotti offerti, scambiate direttamente dagli utenti secondo le modalità del social networking. Nel 2008 viene acquisita la maggioranza di Pde (Promozione Distribuzione Editoria), catena che con i suoi 5.000 punti vendita è la seconda realtà distributiva italiana. Altre case editrici che sono controllate dalla holding Feltrinelli sono Apogeo, Kowalski, Eskimosa e Gribaudo.

Ultimo aggiornamento 24 febbraio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Prodotti e servizi | Giangiacomo Feltrinelli | Casa editrice | Isabelle Allende | Marguerite Duras | Gabriel Garcia Marquez | Italia | Charles Bukowski | Giuseppe Tomasi di Lampedusa | Holding Effe 2005 | Boris Pasternak | Pde | Apogeo |

Ultime notizie su Feltrinelli

    Reti essenziali e lavoratori dell'ultimo miglio

    Siamo tutti comunità di cura. Seguendo le regole per aver cura di noi e dell'altro per non contaminarci. Riconosciamo ruolo e tutto il supporto possibile alla comunità che ci cura. Tante sono le donazioni e significativa l'iniziativa della fondazione Crt a sostegno della protezione civile, ma anche

    – di Aldo Bonomi

    Alberto Arbasino, ultimo gran lombardo

    Fratelli d'Italia è l'esempio più calzante: un fluviale romanzo (ma davvero lo possiamo chiamare solo romanzo?), pubblicato una prima volta da Feltrinelli nel 1963, poi ripreso, riscritto, ampliato fino all'edizione definitiva, che Adelphi ha mandato in libreria trent'anni dopo.

    – di Giuseppe Lupo

    Premio Strega: presentati i 54 titoli in gara

    Tra questi saranno selezionati i dodici romanzi che saranno votati dalla giuria composta dagli Amici della domenica e da altri lettori forti e che saranno annunciati il 15 marzo

    – di La.Ri.

    In ricordo di Guido Roberto Vitale, finanziere alieno e italiano anomalo

    Quando l'Italia del maestro Manzi leggeva la Gazzetta dello Sport per familiarizzare con la lingua italiana, Guido Roberto Vitale leggeva il Financial Times. Laureato brillantemente in economia - senza lode perché il barone di turno scoprì di non essere citato nella tesi sulle operazioni di mercato aperto della Federal Reserve - all'Università di Torino, Vitale partì per Londra e New York (specializzato alla Columbia University), per poi lavorare a Mediobanca. Possiamo dire che abbia portato il ...

    – Beniamino Piccone

    Les Grandes Tables du Monde: entrano Il Pagliaccio di Genovese e l'Olivo di Migliaccio

    Cresce il numero dei ristoranti italiani del network Les Grandes Tables du Monde guidato da David Sinapian. Nella guida 2020 entrano Il Pagliaccio di Anthony Genovese a Roma e L'Olivo di Andrea Migliaccio a Capri.  Questa la nuova lista italiana: ANTICA CORONA REALE, CASA PERBELLINI, DA VITTORIO, DAL PESCATORE SANTINI, DANÍ MAISON, DON ALFONSO, ENOTECA PINCHIORRI, IL LUOGO DI AIMO E NADIA, IL PAGLIACCIO, L'OLIVO, LA PERGOLA, LA TORRE DEL SARACINO, LE CALANDRE, OSTERIA FRANCESCANA, PIAZZA DUOMO, ...

    – Vincenzo Chierchia

    Il geo-podcasting di Loquis: creare valore sul territorio locale

    Utilizzare la tecnologia per valorizzare il territorio locale. Ecco Loquis, app di geo podcasting che permette di scoprire luoghi e attività sul territorio in cui ci si trova. Come un navigatore, Loquis legge le storie di ciò che sta intorno, anche in modalità automatica, e permette di pubblicare il proprio racconto audio geo-localizzato e di condividerlo con tutti. Loquis è accessibile gratuitamente da mobile e da web, e ha l'obiettivo di creare valore sia per chi pubblica contenuti sia per c...

    – Gabriele Caramellino

    L'economia italiana, secondo Carlo Cottarelli

    Nell'immagine: Carlo Cottarelli. Carlo Cottarelli è direttore dell'Osservatorio sui Conti Pubblici Italiani dell'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Economista, classe 1954, ha avuto numerosi incarichi in istituzioni economiche internazionali, ed è autore di alcuni libri. Martedì 28 gennaio 2020 a Roma, al Centro Studi Americani, via Michelangelo Caetani 32, ore 18, ingresso gratuito, Cottarelli presenterà il suo libro più recente, Pachidermi e pappagalli. Tutte le bufale sull'eco...

    – Gabriele Caramellino

    L'Italia ha un un grosso problema: gli italiani

    Non se ne esce: il paese vive di rendita e non cresce. I professori pontificano e i giovani espatriano. Mafia e corruzione sono tasse. Produttività e professionalità sono basse. Il rapporto tra i poteri va ricalibrato. La legge elettorale è inadeguata...

    – di Alessandro Magnoli Bocchi*

    Un auspicio per il prossimo decennio: l' Italia si trovi un terapeuta. Bravo

    Anche se voi vi credete assolti Siete lo stesso coinvolti ? Fabrizio De André, Storia di un impiegato, 1973 Fabrizio De André[/caption] Figura 1. 16 maggio 1991, edicola della stazione FS di Cremona Fonte: Archivio Corriere della Sera I primi dubbi. Giovedì 16 maggio 1991 il giornale costava 1.200 lire e sporcava le mani d'inchiostro. Entrando in stazione scoprii che l'Italia era diventata la quarta potenza mondiale (Figura 1)[i]. A occhio sembrava una bizzarria statistica, ma Andre...

    – Alessandro Magnoli Bocchi

1-10 di 1257 risultati