Ultime notizie:

Felicia Pelagalli

    La mappa semantica dell'Europa. Verso le elezioni

    Lo stato d'animo è turbato. Aleggia un senso di apprensione, quasi di ansia, provocato soprattutto da incertezza, timore e preoccupazione. L'Europa, da donna bellissima di cui Zeus si innamorò, sembra ora concentrare le inquietudini tipiche del nostro tempo "occidentale": pianeta e futuro a rischio; razzismo e fallita integrazione multiculturale dei popoli; terrore islamico. Inquietudini che non sembrano trovare risposta. Sono questi i primi risultati della ricerca sulla percezione di Europa c...

    – Felicia Pelagalli

    Formazione e trasformazione digitale

    Inizierà domani il mio corso "Formazione e Trasformazione digitale" all'Università Sapienza di Roma. Il corso è al quarto anno della scuola di specializzazione in psicologia della salute riservata ai laureati in psicologia. Contesto interessante per pensare e dare senso all'impatto radicale che la trasformazione digitale sta avendo sull'essere umano. Il digitale dà forma alle nostre identità, cambia le relazioni con gli altri e con i contesti a cui apparteniamo, muta la concezione del tempo e ...

    – Felicia Pelagalli

    Fiducia

    La fiducia è alla base delle nostre esistenze: alimenta relazioni, orienta comportamenti, progetta futuro. La crisi finanziaria ed economica iniziata nel 2008 è stata accompagnata da una significativa perdita di fiducia. Prima è venuta meno la fiducia verso la politica e le istituzioni, poi verso i media e i giornalisti, ora verso le grandi piattaforme social che non rappresentano più luoghi affidabili, soprattutto quando si tratta di fruire di notizie e informazioni. Di contro, ciò che semb...

    – Felicia Pelagalli

    Formazione e sviluppo

    "Nel 2017 il 38,8% delle persone di 18-74 anni ha effettuato almeno un'attività di formazione. Quota in aumento di circa 4 punti percentuali rispetto al 2012." La buona notizia ci arriva, come un dono di Natale, il 21 dicembre da Istat. Bene. La formazione è il pilastro su cui costruire il futuro del lavoro. Come già evidenziato nell'articolo "La competenza salverà il mondo", i nuovi lavori richiederanno più istruzione e competenze rispetto a quelli che andranno persi. Bisogna prepararsi, acq...

    – Felicia Pelagalli

    Intelligenze Artificiali

    Il mondo in cui viviamo rimane altamente prevedibile a breve termine, ma incomprensibile nel medio e lungo periodo, perché fuori dalla portata dei nostri modelli di conoscenza. Il digitale esalta il futuro prossimo. Ci accompagna nel vivere in un eterno presente e facilita la visione a breve, attraverso algoritmi che prevedono quello che ci piacerà. Schemi lineari di analisi che, basandosi su comportamenti e preferenze, forniscono un quadro con poche azioni tra cui scegliere; ottimizzano la risp...

    – Felicia Pelagalli

    Mix di eventi Italo Globali, in chiusura di 2018 e con lo sguardo al 2019

    In queste ultime settimane che accompagnano la fine del 2018, c'è una certa densità di eventi con caratteristiche Italo Globali. In questo periodo dell'anno, peraltro, c'è l'intreccio fra eventi lavoro ed eventi di networking natalizio. Da qualche parte bisogna pur cominciare. E allora iniziamo dal libro Ciao Amore Ciao. Storie di ragazzi con la valigia e di genitori a distanza, di Assunta Sarlo, giornalista e madre di due expats a Londra, pubblicato quest'anno da Cairo editore, che a Roma ve...

    – Gabriele Caramellino

    La competenza salverà il mondo (e i posti di lavoro)

    Sarà la competenza a fare la differenza, anche nell'innovazione. Quel «competere» che consentirà di comprendere e orientare lo sviluppo tecnologico, evitando scorciatoie emozionali e lamentele preoccupate.

    – di Felicia Pelagalli

    Controllo e trasparenza sui dati personali

    Dati. Tracce dei nostri comportamenti, delle nostre opinioni e dei nostri sentimenti che piattaforme centralizzate acquisiscono e usano per orientare acquisti, preferenze, rappresentazioni e, probabilmente, voti. Informazioni "date" in cambio di servizi e relazioni sociali, di cui perdiamo il

    – di Felicia Pelagalli

    Io e le macchine

    Capita a volte di ricevere un regalo che non ti aspetti. Sembra il titolo di uno degli ultimi romanzi del giornalista e scrittore viennese Daniel Glattauer, ma è ciò che è accaduto a me quando un'amica, per la festa dei primi dieci anni di Culture (la società di consulenza che ho fondato nel 2008), mi ha regalato l'edizione originale di uno dei numeri di "I racconti di Genius", supplemento a Genius, il mesile dell'Espresso del 1984. Il lbretto in questione, il numero 6, è a firma dello psicoan...

    – Felicia Pelagalli

    IA, cinque principi per un modello di sviluppo etico

    "Riconosciamo che una tecnologia così potente solleva domande altrettanto potenti sul suo utilizzo." (Sundar Pichai, Ceo Google) Il fatto che l'intelligenza artificiale avrà un impatto importante sulla società non è più in discussione. Josh Cowls e Luciano Floridi hanno appena pubblicato sul tema un interessante paper in cui esplorano i cinque principi etici che dovrebbero guidare lo sviluppo dell' IA*. Cinque principi: i primi quattro basati sui principi di bioetica esistenti e l'ultimo, il q...

    – Felicia Pelagalli

1-10 di 47 risultati