Ultime notizie:

Fedora Quattrocchi

    terremoto. i "transienti" e la faglia tra spoleto e gubbio.

    povera umbria. tormentata dai terremoti. e non solamente l'umbria. una scienziata assai nota, fedora quattrocchi, studia i cosiddetti "transienti" sismici, cioè quegli indicatori indiretti che possono aiutare a far intuire in anticipo gli eventuali terremoti. un po' come, pur con modalità diverse, fa quel contestatissimo giampaolo giuliani che analizza il gas radon: quando le rocce ne sprigionano quantità maggiori del solito significa che sotto, in profondità, sta per accadere qualcosa. sono "...

    – Jacopo Giliberto

    Terremoto, cosa è successo nelle radici dell'Appennino e come leggere futuri segnali

    Scriveva ieri l'Ingv: «Dopo l'evento del 30 ottobre, alle 07,40 ora italiana di magnitudo M 6,5 sono stati localizzati complessivamente oltre 1100 eventi sismici. Alle ore 11:00 di oggi, 1 novembre, sono oltre 240 i terremoti di magnitudo compresa tra 3 e 4 e 19 quelli di magnitudo compresa tra 4 e

    – di Jacopo Giliberto

    Così la scienza contesta il Parlamento

    Gli scienziati confermano. Gli stoccaggi di metano potrebbero essere bloccati da un giorno all'altro. Colpa della sindrome nimby (l'opposizione locale alle

    – Jacopo Giliberto

    In arrivo i fondi per le infrastrutture verdi

    Si chiamano "infrastrutture verdi" e potrebbero portare all'Italia un bel mucchio di denari, fino a cinque miliardi di euro, sotto forma di finanziamenti

    – di Federico Rendina

    a copparo, ferrara, dove l'energia non finisce mai.

    l'energia che non finisce mai sgorga da una spaccatura nella terra sabbiosa.il metano gorgoglia insieme con acqua salatissima e tossica vomitata dal ventre della terra, digestione di torbe che erano fondo del mare. bisogna scendere da copparo verso jolanda di savoia. dire "scendere", nella grande bonifica ferrarese, è una parola troppo impegnativa.andando da copparo verso il delta e verso l'adriatico, tutto in apparenza è piatto spiattito appiattito tabula rasa. rane e zanzare. invece no. si sce...

    – Jacopo Giliberto

    Terremoto: il caso vergognoso dello stoccaggio di Rivara

    Gas naturale: è un idrocarburo prodotto dalla decomposizione anaerobica di materiale organico. E' la fonte energetica più usata dagli italiani, che lo sfruttano per soddisfare oltre metà del loro fabbisogno elettrico, per scaldarsi e per cucinare: se ne bruciano oltre 83 miliardi di metri cubi all'anno. L'Italia ne è abbastanza ricca, soprattutto sotto la Pianura Padana e sotto l'Adriatico: se ne potrebbero estrarre senza difficoltà almeno 15 miliardi di metri cubi all'anno (il doppio di quant...

    – Elena Comelli